ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10242011-132510


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BERTACCINI, VERONICA
URN
etd-10242011-132510
Title
Farmaci biotecnologici in oncologia: un approccio terapeutico innovativo da conciliare con la sostenibilita economica. Un'esperienza nell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Commissione
relatore Prof. Martinotti, Enrica
Parole chiave
  • farmaci biotecnologici
Data inizio appello
16/11/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/11/2051
Riassunto analitico
Riassunto della Tesi di Laurea di Veronica Bertaccini<br>Relatore interno: Prof. Enrica Martinotti<br>Relatore esterno: Dr. Cristina Martinelli<br><br>Il mio lavoro di tesi è stato svolto presso la U.O. Farmaceutica Farmaci e Politiche del Farmaco, dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana (AOUP).<br>Obiettivo principale dello studio è stata l’analisi delle prescrizioni di quattro farmaci biotecnologici (bevacizumab, cetuximab, panitumumab e trastuzumab) indicati nel trattamento di patologie neoplastiche e somministrati nei reparti oncologici dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2010 e il 30 giugno 2011.<br>I farmaci esaminati rientrano tra i farmaci oncologici sottoposti a monitoraggio dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) mediante la creazione di un database nazionale (RFOM - Registro dei Farmaci Oncologici sottoposti a Monitoraggio) attraverso il quale è gestita e monitorata l’erogazione degli stessi da parte delle strutture ospedaliere.<br>Nel corso del lavoro di tesi ho pertanto analizzato i dati relativi all’impiego di tali farmaci all’interno dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana (indicazioni di impiego, ripartizione dei pazienti per genere e fascia d’età, stadio di malattia, durata media delle terapie, percentuale di pazienti con fine trattamento per progressione o morte).<br>L’attività di verifica delle prescrizioni ha contribuito inoltre all’attivazione delle procedure di richiesta di rimborso da parte della AOUP alle Aziende Farmaceutiche, come prevedono gli accordi negoziali definiti dall’AIFA al momento dell’immissione in commercio di questi farmaci innovativi, secondo le modalità di Risk-Sharing.<br>A tale scopo è stato necessario verificare la correttezza e la completezza delle schede registrate e la loro corrispondenza con le terapie effettivamente allestite e somministrate. Le principali difficoltà emerse in questa fase erano relative all’incompleta o, più raramente, errata compilazione di alcune schede; la risoluzione degli errori ha permesso di procedere alle richieste di rimborso.<br>Sulla base dei dati osservati sulla popolazione analizzata, è stato effettuato un confronto tra le modalità di rimborso Risk-Sharing, al fine di stabilire una valutazione circa il vantaggio o meno, tratto dal SSN dagli accordi di rimborso per i farmaci, concordati con le Aziende Farmaceutiche.<br><br>
Note
La tesi in oggetto non è stata inserita correttamente nel data base dall’autore. L’autore stesso ed i relatori sono stati avvertiti di tale omissione.
File