ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10212012-173404


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BANDUCCI, LORENZO
URN
etd-10212012-173404
Title
Effetti della terapia parodontale sulla secrezione dell'ormone natriuretico
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
Commissione
relatore Prof. Covani, Ugo
Parole chiave
  • malattia parodontale
  • brain natriuretic peptide
  • patologie cardiovascolari
Data inizio appello
09/11/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
09/11/2052
Riassunto analitico
Introduzione. E' stato dimostrato che la malattia parodontale potrebbe avere correlazioni importanti con altre patologie sistemiche fra cui diabete, artrite reumatoide, problemi della gravidanza, polmonite, ictus, ipertensione, patologie gastrointestinali e malattie cardiovascolari. In considerazione di questo, il presente studio pilota ha analizzato pazienti in riabilitazione cardiaca, al fine di chiarire se il trattamento parodontale possa essere un’ ulteriore terapia per migliorare la loro funzione cardiaca. Materiali e metodi. Sono stati arruolati 36 pazienti con malattia coronarica e malattia parodontale cronica e suddivisi in due gruppi grazie ad un metodo di randomizzazione stratificata. Diciotto soggetti del gruppo test hanno ricevuto un trattamento parodontale, mentre il medesimo trattamento per il gruppo controllo - composto da altrettanti pazienti - è stato ritardato di 6 mesi. I parametri parodontali e della riabilitazione cardiologica - compresa la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, ed il proBNP- sono stati valutati al tempo zero e 6 mesi dopo il trattamento parodontale. Risultati. I nostri dati hanno dimostrato che il gruppo controllo al tempo zero aveva un valore di proBNP circolante pari in media a 311,75 ±311.5 pg/ml, mentre il gruppo test aveva un valore in media di 310 ±416 pg/ml. Dopo la terapia parodontale il gruppo test ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo fino a 191 ±161 pg/ml, mentre il gruppo controllo ha evidenziato un valore di 277 ±407 pg/ml. Discussione. Questo studio indica che la terapia parodontale effettuata in pazienti in riabilitazione cardiologica, può migliorare direttamente la loro funzione cardiaca. Questa ricerca ha dimostrato inoltre che l'infiammazione sistemica è in grado di modulare l'espressione di BNP a livello cardiaco
File