ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10162017-113256


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
SANTORO, ALESSANDRA
URN
etd-10162017-113256
Title
Studio PK/PD e residuale della levofloxacina nel pollo
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Commissione
relatore Prof. Giorgi, Mario
correlatore Prof.ssa Breschi, Maria Cristina
Parole chiave
  • animali da allevamento
  • resistenza antimicrobica
  • fluorochinoloni
  • farmacodinamica
  • farmacocinetica
Data inizio appello
08/11/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L&#39;uso di antibiotici è necessario per il trattamento delle malattie di origine batterica. La determinazione del dosaggio ottimale negli animali viene sempre più riconosciuta come vitale per massimizzare l&#39;efficacia e minimizzare il rischio di resistenza. Questo studio ha il compito di valutare la farmacocinetica / farmacodinamica (PK / PD) della levofloxacina nei polli da carne. La ricerca è stata eseguita utilizzando un disegno di studio parallelo. Ogni gruppo di animali (n = 20) ha ricevuto 5 mg / kg di levofloxacina, sia per via endovenosa (IV) e che per via orale (PO). Plasma, siero e tessuti sono stati raccolti per gli studi PK e PD. Le concentrazioni plasmatiche di levofloxacina sono state determinate mediante HPLC. La concentrazione minima inibitoria (MIC) e la minima concentrazione battericida (MBC) sono state determinate per l’E. coli, sia in brodo che in siero ottenuto da polli sani grazie al metodo della microdiluizione. L&#39;attività antibatterica ex vivo è stata valutata usando il metodo delle killing curves. I valori medi di emivita per la levofloxacina per i gruppi IV e PO sono stati rispettivamente, 6,93 e 8,09 h. Dopo la somministrazione orale, la concentrazione plasmatica è stata raggiunta a 0,88 h (Tmax). Il valore medio della biodisponibilità orale è stato del 123,25%. I residui di levofloxacina sono stati trovati in tutti i tessuti testati (muscolo, fegato, rene e polmone). <br>Inoltre, i risultati della PD indicano che, se la concentrazione plasmatica è superiore a 8 × MIC, si ottiene l&#39;eradicazione di E. coli (nel periodo di incubazione di 24 h). I risultati delle curve di inibizione della crescita ex vivo sono stati coerenti con lo studio in vitro. La levofloxacina ha mostrato un&#39;attività antibatterica di tipo concentrazione – dipendente. Secondo la valutazione PK/PD, la somministrazione di 5 mg/kg di levofloxacina sembra essere efficace contro E. coli. Inoltre, la dose ottimale simulata, basata sull&#39;approccio PK/PD ex vivo, è stata pari a 2.9 mg/kg/die (effetto di tipo battericida) e a 4.3 mg/kg/die (eradicazione) contro E. coli (MIC90 = 0.125 μg / ml).<br>
File