ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10132011-121307


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
CLARIZIO, STEFANO
URN
etd-10132011-121307
Title
Diversi approcci di integrazione in sport di resistenza: Studio di intervento nutrizionale
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
correlatore Giammattei, Carlo
relatore Prof.ssa Breschi, Maria Cristina
Parole chiave
  • ciclisti
  • glicemia
  • ergogeno
  • aminoacidi
  • carboidrati
  • integratori
  • sport
  • proteine
Data inizio appello
16/11/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/11/2051
Riassunto analitico
Questo lavoro è nato per una mia passione nei confronti del basket e delle attività sportive in genere. Gli argomenti trattati sono proiettati oltre quello che è un allenamento adatto ed adeguato, che rappresenta il mezzo più efficace a disposizione di un atleta, per poter raggiungere determinati obiettivi nell’attività sportiva prescelta.<br>Atleti impegnati nelle varie competizioni di livello differente, si chiedono se gli “aiuti” speciali possono aiutare a portare le loro prestazioni atletiche al di là di quanto si possa ottenere con il semplice allenamento. Da qui sono nati gli “aiuti ergogeni” od “ergogeni per lo sport” e mi riferisco a sostanze o trattamenti speciali, utilizzati nel tentativo di migliorare le funzioni fisiologiche, psicologiche o biochimiche importanti per lo sport. Il termine “aiuto ergogeno” si riferisce ad un aumento della velocità di produzione del lavoro.<br>La prima parte della tesi, suddivisa in diversi capitoli, puntualizza l’importanza e l’efficacia in ambito medico-sportivo di proteine, carboidrati, aminoacidi, minerali e vitamine e dell’acqua, l’elemento principale in grado di migliorare in modo naturale le prestazioni atletiche. <br>La seconda parte della tesi prende in esame un’esperienza sul campo con il seguente obiettivo “miglioramento della performance sportiva in sport di resistenza”; nel mio caso si è preso in esame un integratore a base di carboidrati e proteine confrontato con l’integrazione di soli carboidrati, valutandone gli effetti ( glicemia e sensazione dei partecipanti ). I soggetti che prendono parte allo studio sono 10 ciclisti.<br>
File