ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10062014-231920


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PASQUINELLI, CAROLINA
URN
etd-10062014-231920
Title
Il monitoraggio dei crediti bancari
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
BANCA, FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI
Supervisors
relatore Fava, Ugo
Parole chiave
  • banca
Data inizio appello
01/12/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
In queste pagine tratteremo i differenti approcci normativi e di regolamentazione che le autorità hanno previsto per gestire la situazione bancaria attuale, il procedimento riguardo alla valutazione del merito creditizio, il monitoraggio in ottica prospettica del credito: facendo
riferimento a tutte le differenti categorie e fasi in cui un credito può trovarsi e i relativi effetti di tutela che deve avere. In periodi di crisi e recessione, la domanda di credito delle imprese per nuovi investimenti diminuisce, mentre aumenta la richiesta per la ristrutturazione del debito. In molti casi si è assistito al credit crunch che ha messo a dura prova le aziende, soprattutto dal punto di vista della liquidità e della fiducia per intraprendere una svolta al periodo di buio. Ci soffermeremo anche sulla Centrale rischi bancari, sul suo ruolo, sulle sue funzioni per capire come questo organismo aiuti gli intermediari ad avere una
visione trasparente ed obiettiva della posizione globale del cliente.

In these pages we will discuss the different approaches to regulation that authorities are expected to handle in the current banking situation,in the procedure regarding the creditworthiness assessment, in the monitoring prospectively credit: referring to all the different categories and stages where a credit can be and the protection that it must have.
In times of crisis and recession, the demand for business loans for new investments decreases, meanwhile the demand for debt restructuring increases. In many cases there has been a credit crunch that proves a lot the strenght of businesses, especially in terms of liquidity and confidence. It's not easy to escape this the dark period. We will focus also on the Central banking risks bu Bank of Italy, looking at its role and its functions. We will understand how this organism aid intermediaries to have a clear and objective vision of the global position of the client.
File