ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10032018-123554


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CONFORTI, LEONARD ANTONIO
URN
etd-10032018-123554
Title
Medio Oriente: un vuoto geopolitico Non si chiude un abisso con l'aria.
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
STUDI INTERNAZIONALI
Commissione
relatore Tamburini, Francesco
Parole chiave
  • Medio Oriente
  • identità
  • vuoto geopolitico
Data inizio appello
22/10/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
22/10/2021
Riassunto analitico
L'intervento anglo-statunitense in Iraq nel 2003, le rivolte esplose nel mondo arabo a partire dal 2010 nonché la crisi siriana tutt'ora in corso, sono la rappresentazione di quel Medio Oriente - frutto degli accordi di Sykes-Picot (1916) - che sembra non esistere più. La regione è in preda ad una competizione che vede coinvolti tanto attori regionali quanto internazionali i quali mirano ad assicurarsi l'egemonia in Medio Oriente. Se a prima vista, guardando all'ascesa di quel nuovo attore politico che ha tentato di ridisegnare con il sangue i confini mediorientali - lo Stato Islamico - nonché ai blocchi sunnito-sciita capeggiati da una parte dall'Arabia Saudita, dall'altra dall'Iran, sembra essersi innescata una guerra a tinte confessionali, in gioco ci sono importanti interessi economici e geostrategici. Dal risultato finale di questa "Guerra Fredda" regionale, scaturirà la nuova fisionomia di una regione in preda, più che a un vuoto, ad un abisso geopolitico.
File