ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Tesi etd-10022020-161906


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
ANDROMEDI, FEDERICO
URN
etd-10022020-161906
Thesis title
Il ruolo rilevante della sostenibilità nel futuro della logistica
Department
ECONOMIA E MANAGEMENT
Course of study
MANAGEMENT E CONTROLLO DEI PROCESSI LOGISTICI
Supervisors
relatore Prof. Giannini, Marco
Keywords
  • e-commerce
  • trasporto merci su strada
  • city logistics
  • green logistics
  • logistica sostenibile
Graduation session start date
20/10/2020;
Consultabilità
Secretata d’ufficio
Summary
Nello scenario odierno, la situazione imprevedibile che è scaturita in seguito al Covid 19, ci ha messo di fronte a due mesi di fermo totale dai quali difficilmente tutto potrà tornare velocemente come prima.
La logistica in questa fase molto delicata per la nostra economia è riuscita tuttavia a dare una grande dimostrazione di resilienza e capacità di adattamento, riuscendo a fronteggiare un evento imprevisto con ricadute pesantissime su tutta la filiera economica. Tutti i soggetti coinvolti in tale settore sono riusciti a dare un grande esempio tanto professionale quanto non scontato, rispondendo a picchi elevatissimi di lavoro e contemporaneamente a magazzini che rimanevano pieni di merce che non poteva essere immessa sul mercato. Tutto ciò ha dimostrato come questo comparto abbia maturato nel corso degli anni competenze, professionalità ma soprattutto duttilità non comuni e difficilmente riscontrabili in altri settori.
Nel prossimo futuro quindi sarà necessario riconoscere alla logistica un ruolo strategico, che ha dimostrato di meritarsi più che mai con questa crisi, sia per quanto riguarda la consegna del “last mile” esplosa ancor di più con l’aumento esponenziale dell’e-commerce, sia nel processo più ampio che riguarda la trasformazione socioeconomica del nostro paese.
È chiaro quindi come la centralità della logistica debba essere accompagnata anche da una parallela trasformazione digitale e l’adozione di tecnologie abilitanti, consentendo uno sviluppo continuo di tale ambito.
Tutti questi ovviamente sono fattori fondamentali per lo sviluppo logistico, ma guardando al futuro non possiamo fare a meno di cercare di coniugare tutti questi scenari in un’ottica di sostenibilità che non può più essere trascurata, in quanto stiamo andando incontro a situazioni alle quali difficilmente potrà essere posto rimedio se non intervenendo nell’immediato.
Questo lavoro nasce infatti da una considerazione fondamentale: la sostenibilità non rappresenta per le aziende una moda o un trend passeggero ma una direttrice di sviluppo necessaria, anche per rispondere a un consumatore sempre più attento e a un quadro normativo sempre più stringente.
Tale scelta è quindi necessaria e rappresenta un percorso verosimilmente lungo che richiede ingenti investimenti e predisposizione all’innovazione e al cambiamento ma che, proprio per questo, va sviluppato con la massima priorità e una pianificazione estremamente accurata per non correre il rischio di restare tagliati fuori, in un futuro non così distante, dalla competizione dei mercati. Solo costruendo un percorso di sostenibilità forte, effettivo e credibile questo potrà diventare elemento strategico per tutte le realtà inerenti alla filiera logistica.
I temi che saranno affrontati all’interno di questo elaborato quindi interessano principalmente concetti direttamente collegati all’importante ruolo della sostenibilità nel futuro della logistica. Partendo da una definizione della sostenibilità stessa, vedremo poi come questa può evolversi grazie anche all’applicazione di tecnologie abilitanti (tecnologie informatiche, biotecnologie e nanotecnologie), in continuo sviluppo evitando così il forte impatto ambientale causato in special modo dalla movimentazione delle merci via strada, cresciuta a dismisura con il “recente” aumento esponenziale dell’e-commerce. Per concludere questo lavoro si è evidenziato come sia nell’interesse dell’Unione Europea promuovere tale tema attraverso la promozione di investimenti in vari progetti che meritano particolare attenzione. Uno di questi è appunto come vedremo il caso della città di Lucca (insieme ad altre realtà europee), volto a promuovere l’implementazione di strategie sostenibili all’interno del centro storico.
File