ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09282018-190807


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
MARIN, JACOPO NICOLO'
URN
etd-09282018-190807
Title
L'open abdomen per il controllo chirurgico della sepsi addominale: uno studio analitico su 109 casi consecutivi
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Chiarugi, Massimo
correlatore Dott. Tartaglia, Dario
Parole chiave
  • ASA
  • damage control surgery
  • source control
  • peritonitis
  • laparostomia
  • open abdomen
  • laparostomy
  • sepsi
  • sepsis
  • shock settico
  • septic shock
  • temporary abdominal closure
  • chiusura addominale temporanea
  • NPWT
  • chirurgia
  • surgery
  • peritonite
  • APACHE II
Data inizio appello
16/10/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/10/2021
Riassunto analitico
INTRODUZIONE: L’open abdomen si è affermato negli ultimi 20 anni come trattamento dei pazienti affetti da grave sepsi addominale. L’obiettivo di questo studio è analizzare il tasso di mortalità, di chiusura definitiva e di morbilità complessiva di una popolazione di pazienti sottoposti a trattamento con open abdomen per sepsi addominale non traumatica e valutare gli eventuali fattori predittivi di mortalità.
MATERIALI E METODI: Sono stati reclutati tutti i pazienti consecutivi sottoposti ad open abdomen per sepsi addominale non traumatica tra il 2010 e il 2018, di ciascuno sono stati raccolti parametri anagrafici, anamnestici e clinici e sono state analizzate retrospettivamente la mortalità, la chiusura definitiva della fascia e le complicanze. Inoltre, è stata eseguita un’analisi univariata e multivariata di associazione tra i parametri raccolti e la mortalità perioperatoria.
RISULTATI: nel periodo di studio considerato, sono stati analizzati 109 pazienti, 54,1% maschi, età media 67,7 anni. La mortalità perioperatoria è risultata del 41,3%, il tasso di chiusura definitiva della fascia del 97,8%, il tasso complessivo di complicanze del 76,1%. Solo nel 2,2% dei casi si è sviluppata una fistola entero-atmosferica. All’analisi multivariata sono risultati significativamente associati alla mortalità perioperatoria il punteggio di APACHE II (O.R. 1,17; C.I. 1,04 – 1,31) e un ASA di grado IV (O.R. 5,59; C.I. 1,63 – 19,13).
DISCUSSIONE: il tasso di mortalità è in linea con le casistiche riscontrate in letteratura, anche se l’età media è maggiore. Il tasso di chiusura definitiva è più alto di quanto riscontrato in molti studi, mentre risulta importante il tasso di complicanze complessivo, ad eccezione dell’incidenza di fistola entero-atmosferica.
CONCLUSIONI: l’open abdomen è una metodica sicura e affidabile per il trattamento della sepsi addominale. Sono necessari ulteriori studi multicentrici e randomizzati per individuare i migliori fattori predittivi di mortalità di questa popolazione.
File