ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09252019-095124


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
MORICONI, MARTINA
URN
etd-09252019-095124
Title
Alterazioni della regolazione emotiva nell'ADHD e nella ciclotimia: caratteristiche differenziali ed implicazioni cliniche
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Perugi, Giulio
Parole chiave
  • disregolazione emotiva
  • ciclotimia
  • ADHD
Data inizio appello
15/10/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
15/10/2089
Riassunto analitico
La disregolazione emotiva, intesa come incapacità di regolare le proprie emozioni, appare essere un elemento fondamentale nella definizione sia dell’ADHD nell’adulto che della ciclotimia.
Lo scopo di questa tesi è confrontare le caratteristiche cliniche, la risposta agli antidepressivi, i temperamenti affettivi, le varie dimensioni della disregolazione emotiva e il cronotipo in tre gruppi di pazienti: con disturbo ADHD, con disturbo ciclotimico, e con comorbidità ADHD e ciclotimia.

Il sesso femminile è prevalente nel campione di pazienti affetti da ciclotimia, leggermente prevalente nel campione dei pazienti con comorbidità ADHD + ciclotimia e minoritario nel campione con ADHD. La resistenza agli antidepressivi è più frequente nel gruppo dei pazienti affetti da ADHD, lo svilupparsi di instabilità/irritabilità nel gruppo dei pazienti ciclotimici. Il temperamento ansioso e depressivo è più espresso nei pazienti affetti da ciclotimia, quello ipertimico nei pazienti affetti da ADHD. L’instabilità affettiva è più rappresentata nei pazienti con ADHD e ciclotimia, l’emozionalità negativa nei pazienti con ciclotimia. Il cronotipo serotino è più frequente nei pazienti con ADHD e ciclotimia rispetto che negli altri due gruppi.
I dati relativi alla prevalenza del sesso femminile nei pazienti con entrambe le diagnosi di ciclotimia e ADHD suggeriscono l’importanza dello screening sistematico per ADHD nei pazienti con disturbi dell’umore ad esordio precoce ed elevata instabilità. I dati relativi alla risposta agli antidepressivi, rientrano nel dibattito circa l’utilizzo di questi farmaci in queste categorie di pazienti. I dati relativi ai temperamenti, alla disregolazione emotiva ed al cronotipo risultano in linea con quanto descritto in letteratura.
File