ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09252012-111052


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
MAZZIOTTA, FRANCESCO
URN
etd-09252012-111052
Title
Localizzazione midollare dei precursori delle cellule stromali mesenchimali: la nicchia ematopoietica
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Petrini, Mario
Parole chiave
  • Mesodermal Progenitor Cells
Data inizio appello
16/10/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/10/2052
Riassunto analitico
Le Mesodermal Progenitor Cells rappresentano una popolazione di precursori mesenchimali recentemente isolata in vitro.<br>Si differenziano dalle Mesenchymal Stromal Cells per morfologia, per immunofenotipo e per l&#39;incapacità di differenziare direttamente nei lineage mesodermali (osteogenico, condrogenico ed adipogenico); in opportune condizioni colturali possono, tuttavia, differenziare in MSCs. Inoltre, in presenza di Vascular endothelial growth factor (VEGF) differenziano direttamente in cellule endoteliali; ciò è testimoniato dalla formazione di strutture capillariformi.<br>Altra peculiarità delle MPC è l&#39;espressione di alcuni geni tipici delle cellule staminali (ALDH, OCT4, NANOG) indicanti il loro maggiore potenziale differenziativo.<br> L&#39; identificazione in vivo di tali cellule, rappresenta un passo fondamentale per la loro migliore caratterizzazione e per la comprensione del ruolo che assumono nel contesto della nicchia ematopoietica. <br>Studi in vitro hanno consentito di evidenziare la loro positività alla Nestina; successivamente, il nostro studio in vivo, eseguito su biopsie osteomidollari, ha permesso, tramite tecniche di immunoistochimica e di immunofluorescenza, di localizzare le cellule Nestina+. <br>E&#39; emerso che la sede primaria di localizzazione midollare di tali cellule è rappresentata dalla nicchia vascolare, mentre solo raramente vengono riscontrate a livello periosteo (nicchia osteoblastica).<br>Confrontando i risultati ottenuti con alcuni dati in letteratura è possibile ipotizzare il ruolo delle MPC nel dinamismo della nicchia ematopoietica e nella fisiopatologia del mieloma multiplo. <br>
File