ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09182015-092717


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
D'ANTONIO, SIMONE
URN
etd-09182015-092717
Title
Il metodo EAL per la valutazione del rischio sismico ed applicazione ad un edificio in c.a.
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE
Commissione
relatore Ing. Morelli, Francesco
relatore Prof. Salvatore, Walter
Parole chiave
  • Rischio sismico
  • Expected Annual Loss
  • Edificio c.a.
  • EAL
Data inizio appello
05/10/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
05/10/2018
Riassunto analitico
Per raggiungere l’obiettivo di mettere in sicurezza il patrimonio edilizio italiano ad oggi sono stati sviluppati diversi metodi. Tali metodi però escludono parametri fondamentali di cui è necessario tener conto per una strategia di intervento efficace. Occorrono quindi metodi che includano la definizione di possibili modalità di intervento, la stima del loro costo e la stima dei benefici ottenibili, quantificando in termini economici il valore della riduzione del rischio attesa. In tal senso il rischio può essere espresso sinteticamente in termini di perdite annue medie attese, indicate in letteratura con la sigla EAL, Expected Annual Loss.<br><br>Lo scopo del presente lavoro è quello di applicare le procedure sviluppate dal prof. F. Braga e dal prof. W. Salvatore ad un edificio in cemento armato sito a Genova, per determinarne il parametro EAL relativo allo stato di fatto tramite approccio macrosismico e analitico con analisi lineari e non lineari. Sulla base di tali valutazioni, sono stati infine ipotizzati degli interventi di consolidamento per il miglioramento sismico della struttura, ed è stato calcolato il valore di EAL conseguente a tali interventi.
File