ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09142010-121134


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
DI NIERI, CAMILLA
URN
etd-09142010-121134
Title
Effetti respiratori e cardiovascolari di basse dosi di rocuronio durante chirurgia oftalmica nel cane
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Breghi, Gloria
correlatore Dott. Briganti, Angela
controrelatore Dott. Barsotti, Giovanni
Parole chiave
  • posizione globo oculare
  • cane
  • anestesia
  • rocuronio
Data inizio appello
22/10/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
22/10/2050
Riassunto analitico
Obiettivo - Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare la posizione del globo oculare, il rilassamento muscolare e i cambiamenti dei parametri cardiorespiratori dopo somministrazione endovenosa di due dosaggi di rocuronio.<br>Animali studiati - Sono stati utilizzati 21 cani di razze diverse di età compresa tra 0,5 e 8 anni e peso tra 8 e 36 kg, anestetizzati per procedure di chirurgia oftalmica, suddivisi random in 3 gruppi : G1 rocuronio 0,075 mg/Kg, G2 rocuronio 0,05 mg/Kg e G3 NaCl 0.9%.<br>Procedure - Tutti gli animali sono stati premedicati EV con dexmedetomidina 2,5 mcg/Kg e metadone 0,1 mg/Kg, indotti con propofol 1-2 mg/Kg e mantenuti con isofluorano in ossigeno. La funzione neuromuscolare è stata monitorata con un ToF attraverso la stimolazione del nervo ulnare. La ventilazione è stata misurata utilizzando la spirometria e la capnografia. La funzione cardiovascolare è stata monitorizzata con l’ECG e attraverso NIBP. E’ stata misurata FC, PAM, FR, EtCO2, EtISO, Vt e i cambiamenti nella posizione del globo oculare sono stati cronometrati.<br>Risultati - Non sono state rilevate differenze significative tra i gruppi per i parametri di FC, PAM, EtCO2, FR, EtISO e Vt. Nel tempo sono invece state riportate differenze significative per tutti i parametri eccetto la FC. Il ToF non ha riportato alterazioni significative di un blocco neuromuscolare né completo né parziale. Nel gruppo G1 si è ottenuto rispettivamente la centralizzazione e il riposizionamento in 38,8 ±6,6 secondi e 25,3±3,1 minuti e con il dosaggio più basso nel gruppo G2 i tempi ottenuti sono stati 47,6 ±16,6 secondi e 26,1±3,8 minuti mentre negli animali a cui è stato somministrato placebo non è stato riscontrato nessun movimento dell&#39;occhio <br>Conclusioni - Entrambi i dosaggi di rocuronio hanno consentito di ottenere la centralizzazione del globo in tutti i cani senza determinare effetti significativi sull’attività respiratoria e cardiovascolare.
File