ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09112018-122859


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
COSTA, EMANUELE
URN
etd-09112018-122859
Title
Veicoli a guida autonoma e responsabilità per fatto illecito delle Intelligenze Artificiali.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Pellecchia, Enza
Parole chiave
  • robot
  • automi
  • responsabilità civile
  • automotive
  • driverless car
  • circolazione stradale
  • art. 2054
  • responsabilità civile
Data inizio appello
08/10/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
I veicoli a guida autonoma costituiscono un esempio dei robot descritti da tanta letteratura del Novecento: un automa, non necessariamente dotato di un aspetto esteriore antropomorfo, capace di svolgere, più rapidamente e con maggiore efficienza, quei compiti che soltanto gli uomini, tra gli esseri viventi, riescono ad assolvere.
Come dobbiamo però rapportarci ad esso? Bisogna immaginarlo come un mero esecutore di istruzioni dettagliatamente e inesorabilmente impresse nei suoi circuiti dal costruttore o piuttosto come un essere dotato della facoltà di compiere scelte autonome e quindi, in ultima analisi, sottratto all’eterodirezione della propria condotta?
I risvolti giuridici variano molto a seconda che si decida di seguire l’una o l’altra impostazione. Nel primo caso, un anomalo funzionamento da parte dell’automa potrebbe essere imputabile esclusivamente a un errore nella progettazione o nella realizzazione della macchina stessa, errore le cui conseguenze, in caso di evento dannoso, verrebbero con tutta evidenza addossate al costruttore.
Se si dovesse invece giungere al riconoscimento, in capo all’automa, di quello che possiamo definire, senza impiego di terminologia tecnica, come “libero arbitrio”, il quadro muterebbe radicalmente, in quanto sarebbe ragionevole attendersi che sia lo stesso automa chiamato a rendere conto del prodotto delle proprie azioni.
Nelle pagine che seguono si tenterà di descrivere più dettagliatamente proprio tali questioni: la nascita e lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale, la sua applicazione all’industria dell’autoveicolo e le conseguenti ricadute etico-giuridiche, con una specifica attenzione nei confronti della responsabilità civile connessa con la circolazione stradale.
File