ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09112015-130850


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
FAZARI, MARIA TERESA
URN
etd-09112015-130850
Title
La tenuita' del fatto tra diritto e processo penale. Alla ricerca di una deflazione rispettosa delle scelte costituzionali.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Marzaduri, Enrico
Parole chiave
  • tenuità
  • processo penale
  • pena
  • costituzione
  • deflazione
Data inizio appello
28/09/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L'istituto della tenuità del fatto delinea uno degli strumenti con il quale, il Legislatore, nel corso degli anni, ha dimostrato l'intento di realizzare uno snellimento del carico giudiziario attraverso varie riforme penali e procedurali, sia in termini di economicità, sia in termini di adeguamento rispetto ad una sensibilità pubblica mutata nel suo approccio a vicende criminose, non più ritenute lesive di interessi primari.Il concetto di tenuità del fatto affonda le sue radici nel processo penale minorile e si reperisce proprio nel d.P.R. 448/1988; quest'ultimo rappresenta l'inizio di una lunga serie di progetti che hanno portato all’emanazione dell’art. 34 d.lgs n. 274/2000, che delinea l’esclusione della procedibilità nei casi di particolare tenuità del fatto, nonché alla recentissima riforma in attuazione del decreto legislativo 16 marzo 2015, n. 28, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 64 del 18 marzo 2015, recante “Disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto”, a norma dell’art 1, comma 1, lettera m), della legge 28 aprile 2014, n. 67, in vigore dal 2 aprile 2015 con l'introduzione del nuovo art. 131-bis. Sarà pertanto necessario un raffronto tra "vecchi" e "nuovi istituti"...
File