ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09092019-183752


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BUSONI, DARIO
URN
etd-09092019-183752
Title
Valutazione di vulnerabilità sismica e ipotesi d'intervento sul complesso scolastico E. Solvay di Rosignano Marittimo
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE E DELLE COSTRUZIONI CIVILI
Supervisors
relatore Prof. Sassu, Mauro
relatore Prof.ssa Giresini, Linda
relatore Ing. Puppio, Mario Lucio
relatore Ing. Ferrini, Martina
relatore Ing. Doveri, Fabio
Parole chiave
  • valutazione
  • vulnerabilità
  • sismica
  • muratura
Data inizio appello
07/10/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Il presente studio di vulnerabilità sismica sul complesso scolastico E. Solvay è stato caratterizzato da una prima fase conoscitiva in cui si è andati a indagare le caratteristiche costruttive e geometriche della scuola. Attraverso gli elaborati tecnici reperiti presso il comune di Rosignano Marittimo, la società Solvay e il Genio Civile di Livorno è stato possibile ricostruire la maggior parte delle caratteristiche strutturali del complesso e anche la sua storia evolutiva.
Sono stati inoltre realizzati due sopralluoghi al fine di rilevare le caratteristiche geometriche mancanti, evidenziare la presenza di possibili lesioni interne e esterne al complesso e avere una prima stima delle porzioni più fragili e meno resistenti della struttura.
È stata condotta un’analisi statica dei maschi murari e delle fasce di piano, dei solai in latero-cemento, delle fondazioni e degli elementi in c.a.
È stata quindi eseguita la valutazione sismica della scuola effettuando una prima analisi approssimata con il metodo SAVE e poi modellando il complesso su PCM e eseguendo un’analisi dinamica lineare e un’analisi pushover.
Sono stati inoltre studiati i vari cinematismi locali al fine di evidenziare la presenza di meccanismi di I modo; sono stati verificati alcuni elementi non strutturali ritenuti importanti al fine di garantire la sicurezza di cose e persone e sono stati verificati anche dal punto di vista sismico gli elementi in c.a.
Tutto il lavoro di tesi ha permesso quindi di mettere in evidenza carenze strutturali sia nei confronti delle sollecitazioni statiche sia nei confronti delle sollecitazioni sismiche, verso le quali sono state ipotizzati alcuni interventi di consolidamento.
File