ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09092017-214837


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
REGGIANI, MARCELLO
URN
etd-09092017-214837
Title
FIOM e FIM dal miracolo economico all'Autunno Caldo (1958-1969)
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E CIVILTA
Supervisors
relatore Prof. Baldissara, Luca
Parole chiave
  • miracolo
  • 1969
  • unità sindacale
  • incompatibilità
  • Luigi Macario
  • Bruno Trentin
  • Piero Boni
  • Pierre Carniti
  • metalmeccanici
  • Sessantotto
  • centro-sinistra
  • programmazione
  • autonomia sindacale
  • sindacati
Data inizio appello
25/09/2017;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
25/09/2020
Riassunto analitico
Questo lavoro si propone di seguire le evoluzioni delle Federazioni metalmeccaniche della CGIL e della CISL negli anni che vanno dall'inizio del "miracolo economico" (1958-63) all'esplosione della conflittualità operaia dell'Autunno Caldo (1968-69), ricorrendo a materiale d'archivio e all'esame della pubblicistica sindacale.
L'obiettivo è mostrare come le posizioni che si manifestano alla fine degli anni Sessanta non siano soltanto frutto di una risposta delle organizzazioni dei lavoratori ad un emergere spontaneo di conflittualità, ma rappresentino una coerente evoluzione e rimodulazione di idee, programmi ed obiettivi che trovano il suo nucleo centrale nel confronto precedente con i problemi dello sviluppo (miracolo economico), della sua fine (congiuntura), delle "occasioni mancate" per una direzione politica ed un'armonizzazione degli squilibri (centro-sinistra e programmazione). E' infatti a partire da questo schema generale che prendono corpo i processi di autonomia dal potere politico e di unità sindacale che caratterizzano la FIM e la FIOM negli anni Sessanta, rappresentando una posizione di avanguardia rispetto a tutto il movimento sindacale che ha riflessi sia sulle rispettive Confederazioni sia più in generale sull'evoluzione della storia politica e sociale dell'Italia repubblicana.
File