ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09082008-110452


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
DE PIETRO, FRANCESCO
URN
etd-09082008-110452
Title
Ruolo dell'ippocampo sulla ritenzione di informazioni spaziali mediate dalla bussola solare nel colombo viaggiatore
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
SCIENZE NATURALI
Commissione
Relatore Dott.ssa Gagliardo, Anna
Parole chiave
  • ippocampo
  • ritenzione
  • Columba livia
  • bussola solare
  • colombo viaggiatore
Data inizio appello
26/09/2008;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La formazione ippocampale svolge un ruolo fondamentale per quanto riguarda la cognizione spaziale negli uccelli. Precedenti studi sul colombo viaggiatore hanno mostrato come l’ippocampo sia decisivo nell’apprendimento spaziale mediato dalla bussola solare in condizioni confinate. Ciononostante, ad oggi non è stato saggiato il ruolo della formazione ippocampale sulla ritenzione di informazioni apprese in questo stesso contesto sperimentale.<br>Il presente lavoro di tesi si è proposto, usando il colombo come soggetto sperimentale, di osservare gli effetti della lesione ippocampale sulla ritenzione delle informazioni spaziali mediate dalla bussola solare.<br>Venti colombi sono stati addestrati a trovare il cibo in un’arena ottagonale dotata di contrassegni visivi indicativi di ogni settore e posta all’aperto. I soggetti sono stati poi divisi in un gruppo di dieci controlli intatti e in un gruppo di dieci sperimentali con lesioni all’ippocampo. I colombi sono stati poi saggiati anticipando l’orologio interno di sei ore rispetto al ritmo luce-buio naturale.<br>I colombi intatti hanno mostrato una deviazione intermedia influenzata sia dalle informazioni direzionali date dalla bussola solare, sia dalla posizione dei segnali colorati, mentre i colombi lesi hanno continuato ad orientarsi verso il segnale visivo di addestramento.<br>In un secondo test invece, i colombi sono stati saggiati dopo aver ruotato l’arena di 90° in senso orario, sempre in condizioni di sfasamento.<br>Il confronto statistico non ha rilevato differenze significative tra le distribuzioni dei vettori dei colombi intatti e dei colombi lesi. Nonostante ciò la tendenza dei colombi sperimentali, contrariamente a quella dei controlli, è stata di risolvere il compito seguendo la direzione indicata dai segnali colorati.
File