ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-09042010-235637


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BOTTOS, GIACOMO
URN
etd-09042010-235637
Title
Storia della filosofia, inconsapevolezza e memoria fra Kant, Schelling ed Hegel
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
FILOSOFIA E FORME DEL SAPERE
Supervisors
relatore Cesa, Claudio
relatore Prof. Ferrarin, Alfredo
Parole chiave
  • hegel kant schelling storia della filosofia incons
Data inizio appello
20/09/2010;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
20/09/2050
Riassunto analitico
Il lavoro mira ad analizzare il legame di alcuni concetti in tre autori della filosofia classica tedesca: Kant, Schelling ed Hegel.
Si tratta di concetti legati ad una tematica comune, che la tesi cerca di far emergere.
La prima parte, dedicata a Kant, indaga il rapporto fra il concetto kantiano di storia della filosofia, la rivoluzione trascendentale e la filosofia della storia kantiana.
La seconda parte mostra come evolva in Schelling l'idea di una storia della filosofia, rapportando l'evoluzione di questo concetto ai concetti principali della sua filosofia, come l'intuizione intellettuale e l'immaginazione.
Infine, la parte su Hegel cerca di mostrare come nella prima filosofia hegeliana (fino alla Fenomenologia) il concetto di Erinnerung assuma grande importanza, assorbendo le funzioni dei concetti schellingiani da un lato, e assumendo caratteristiche peculiari dall'altro, in rapporto alla storicità della ragione, che si distingue però dal modello kantiano per la conclusività implicita nell'impostazione teorica.
File