ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08302007-111243


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
Chiappini, Andrea
URN
etd-08302007-111243
Title
Valutazione di metodi per la devulcanizzazione di mescole stirene-butadiene
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA CHIMICA
Commissione
Relatore Polacco, Giovanni
Relatore Gallone, Giuseppe Carmine
Relatore Straffi, Paolo
Relatore Biondi, Dario
Parole chiave
  • rivulcanizzazione
  • caratterizzazione meccanica
  • tioacido
  • devulcanizzazione
  • microonde
Data inizio appello
11/10/2007;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
11/10/2047
Riassunto analitico
Oggetto della tesi è lo studio di trattamenti di devulcanizzazione di tipo chimico e termico, essendo il secondo ottenuto con la tecnologia delle microonde, applicati ad una mescola modello costituita da gomma stirene-butadiene (SBR) alla quale sono aggiunti gli ingredienti necessari per la vulcanizzazione. La mescola modello è stata fornita dalla ditta Bridgestone Technical Centre Europe di Roma, sia nella forma cruda, anche detta “green” cioè non vulcanizzata, sia nella forma vulcanizzata, ovvero dopo trattamento in temperatura e pressione per la formazione dei ponti sulfurei intercatena.<br>I trattamenti chimico e termico sono stati applicati sia sulla mescola vulcanizzata fornitaci da Bridgestone TCE sia su quella ricavata dal “green” presso i laboratori del Dipartimento di Ingegneria Chimica, Chimica Industriale e Scienza dei Materiali dell’Università di Pisa (DICCISM).<br>La messa a punto dei metodi e la stima preliminare del grado di devulcanizzazione sono state ottenute attraverso misure della percentuale di gel e della perdita in peso del campione a seguito del trattamento.<br>In varie fasi dello studio, ci siamo avvalsi di metodologie di esame, quali analisi termogravimetrica (TGA) o analisi morfologica tramite microscopio elettronico a scansione (SEM), che permettessero una caratterizzazione degli intermedi o dei prodotti.<br>I prodotti, derivanti da trattamento a microonde, sono stati sottoposti a rivulcanizazione e successivamente caratterizzati da analisi meccaniche. <br>I prodotti più promettenti sono stati aggiunti alla mescola vergine per ricavarne provini che hanno permesso di valutarne la riciclabilità.<br>
File