ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08262014-160937


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
GALLO, CLAUDIA
URN
etd-08262014-160937
Title
Influenza di artrocentesi ripetute sulla composizione del liquido sinoviale in cavalli sani
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Dott.ssa Sgorbini, Micaela
correlatore Fusar Bassini, Rinaldo
Parole chiave
  • citologia
  • liquido sinoviale
  • artrocentesi
Data inizio appello
19/09/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
RIASSUNTO<br>Introduzione. L’artrocentesi è una pratica comunemente usata per la diagnosi e la terapia di molte patologie articolari. Essendo una tecnica mininvasiva, un suo impiego frequente potrebbe stimolare un processo infiammatorio tale da rendere difficoltosa la discriminazione tra un problema pregresso e uno iatrogeno. Il nostro studio è stato, quindi, effettuato con lo scopo di valutare le alterazioni nella composizione del liquido sinoviale in seguito a prelievi articolari seriali.<br>Materiali e metodi. Un gruppo di 4 cavalle è stato sottoposto ad artrocentesi ripetute durante un periodo di osservazione di 60 giorni. In particolare i prelievi sono stati fatti dall’articolazione intercarpica (IC) destra a T0, T2, T7 e poi con cadenza settimanale fino a T28, e dall’articolazione IC sinistra a T0, T10, T20 e poi a T60 per entrambe. I campioni sono successivamente stati processati per la valutazione delle PT, della conta cellulare totale e della conta differenziale.<br>Risultati. Dai risultati è emerso che la conta cellulare totale non ha subito variazioni nel corso del tempo così come la conta percentuale di linfociti, eosinofili e neutrofili. Sono risultati, invece, variati nel tempo, la conta percentuale dei monociti e la concentrazione delle proteine totali. Infatti entrambi sono inizialmente diminuiti fino a T14 (IC destra) e T10 (IC sinistra) per poi tornare a una situazione simile a quella di partenza al T60.<br>Conclusioni. Il nostro lavoro ha permesso di dedurre che artrocentesi ripetute non determinano modificazioni della composizione fisica e cellulare nel liquido sinoviale, tali da risultare un ostacolo all’interpretazione corretta dei test diagnostici. <br>Parole chiave – Cavallo, artrocentesi, conta totale, conta differenziale.<br><br>SUMMARY<br>Introduction. Arthrocentesis is a common practice used for the diagnosis and therapy of many articular pathologies. The aim of the present work was to evaluate the influence of repeated arthrocentesis on synovial fluid composition in healthy horses. <br>Procedure. Four horses not affected by muscoloskeletal doseases were submitted to repeated arthrocentesis during a 60 days observation period. The samples were taken from both the intercarpal (IC) joints. In particular, the right IC joint was sampled before arthrocentesis performed at 2, 7 days, and then every week for 3 times, while the left IC jojnt was sampled before and after arthrocentesis performed every 10 days for two times. An arthrocentesis was also performed on both IC joints after 60 days after the beginning of the experimental protocol to verify the follow-up. The synovial fluid samples were processed for the evaluation of the total proteins, total WBC count and differential cell count.<br>Results. The total WBC count did not change over time as well as the percentage of lymphocytes, eosinophils and neutrophils, while a variation over time was observed for monocytes total protein concentration..<br>Conclusions. Our study shows no consistent alteration of the synovial fluid composition that might cause a wrong diagnosis of joint disesases. .<br>Key words – Horse, arthrocentesis, total cell count, differential cell count. <br>
File