ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07252017-180730


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
DI GIULIO, MARINA
URN
etd-07252017-180730
Title
Valutazione del rischio litogeno in pazienti con iperparatiroidismo primario asintomatico
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Marcocci, Claudio
correlatore Dott.ssa Cetani, Filomena
Parole chiave
  • Iperparatiroidismo primario asintomatico
  • rischio litogeno
Data inizio appello
19/09/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Con l’aumento della frequenza della forma asintomatica dell’iperparatiroidismo rispetto alla forma sintomatica, i calcoli renali e le loro complicanze sono diventati rari. Tuttavia, indagini di screening mostrano un’alta prevalenza di ipercalciuria, microlitiasi e riduzione della funzione renale, alla quale è associato un incremento della morbilità e mortalità. L’obiettivo primario dello studio è la determinazione del profilo di rischio litogeno nei pazienti con Iperparatiroidismo Primario Asintomatico attraverso una valutazione urinaria completa dal punto di vista biochimico associata alla valutazione ecografica renale. L’ipotesi alla base di questo obiettivo è che lo studio accurato del profilo renale, della presenza di nefrocalcinosi e nefrolitiasi asintomatiche, consenta di identificare una coorte di pazienti con Iperparatiroidismo Primario a “maggior rischio”, come suggerito dalle recenti linee guida del 4° International Workshop. A tal fine abbiamo condotto uno studio prospettico monocentrico ad un braccio su di una popolazione di pazienti con IPA, identificata nel periodo compreso tra ottobre 2016 e giugno 2017. In questo lasso di tempo sono stati valutati presso l’U.O. di Endocrinologia 2 129 pazienti consecutivi con IP ( 103 donne, 26 uomini). Di questi sono stati esaminati tutti i pazienti asintomatici (102, di cui 81 donne e 21 uomini), considerando come sintomatici coloro che hanno coliche renali e/o fratture da fragilità.
File