ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07022019-215839


Thesis type
Tesi di specializzazione (3 anni)
Author
SETTEDUCATI, MARTINA
URN
etd-07022019-215839
Title
Risultati dell'attivita di controllo ufficiale in stabilimenti riconosciuti del territorio empolese
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE
Supervisors
relatore Prof. Armani, Andrea
correlatore Dott. Barontini, Filippo
Parole chiave
  • stabilimenti riconosciuti
  • controllo ufficiale
Data inizio appello
26/07/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
L’obiettivo della sicurezza alimentare all’interno dell’Unione Europea è quello di garantire un elevato livello di protezione della salute umana e degli interessi dei consumatori riguardo agli alimenti. In questo contesto l’Autorità competente ha il compito di verificare che gli operatori rispettino gli obiettivi definiti dalla normativa e che raggiungano gli obiettivi di sicurezza alimentare. Questo studio ha avuto lo scopo di analizzare l’attività di controllo ufficiale eseguita dall’Azienda USL Toscana Centro (sede di Empoli) su tre stabilimenti riconosciuti in un periodo di tre anni e mezzo compresi tra Gennaio 2016 e Giugno 2019. I controlli sono stati eseguiti dall’azienda USL con due diverse procedure operative: nel primo biennio tutti gli stabilimenti erano classificati come medio rischio e ciascun ambito di controllo veniva verificato con singola ispezione una volta ogni due anni. Nel secondo biennio invece tutti gli item erano controllati annualmente ed erano suddivisi in un numero di accessi che variava in base al livello di rischio delle aziende. Dai risultati emerge che il raggruppamento di più item può incidere negativamente sulla capacità dell’autorità di fare una valutazione globale e accurata delle aziende. L’analisi delle liste di riscontro rivela tuttavia che le non conformità riscontrate sono sempre di tipo minore e hanno visto un calo progressivo nel corso degli anni. Perciò si può concludere che gli stabilimenti, attraverso la corretta gestione dei piani di autocontrollo e delle non conformità, sono in grado di gestire in maniera adeguata il rischio legato agli alimenti che producono e commercializzano. L’autorità competente, allo stesso modo, riesce a garantire la sorveglianza delle aziende sebbene l’efficacia dei controlli possa essere influenzata dalle procedure operative di volta in volta adottate dalle aziende USL.

Parole chiave: controllo ufficiale, stabilimenti riconosciuti
File