ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07022015-161821


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
NACCI, NOEMI
URN
etd-07022015-161821
Title
La cessione dell'azione revocatoria fallimentare
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Cecchella, Claudio
Parole chiave
  • cessione
  • azione revocatoria
  • concordato
  • liquidazione
Data inizio appello
20/07/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente elaborato si pone come obbiettivo quello di delineare un quadro sufficientemente chiaro di un istituto, la cessione dell’azione revocatoria fallimentare, che già era presente nella legge del 1942 ma di cui è stato ampliato, notevolmente, l'ambito di applicazione a seguito dell’entrata in vigore del decreto legislativo n° 5/2006. Verrà affrontato l'impatto della riforma del 2005 sulla disciplina generale dell'azione revocatoria e sulle procedure concorsuali, per calarci, poi. in un'analisi più dettagliata dell'istituto on questione. La cessione dell'azione revocatoria, con i nuovi interventi del legislatore è praticabile anche all'interno della liquidazione dell'attivo nel fallimento, a differenza della legge del 1942 che la riteneva possibile solo nel concordato con assuntore. Sarà esaminato in modo dettagliato l'evolversi dell'istituto all'interno delle due procedure, sottolineando le differenze e le affinità. In ultima analisi verrà fatto un accenno ai sui possibili risvolti nelle altre procedure concorsuali: nello specifico nella liquidazione coatta amministrativa e amministrazione straordinaria.
File