ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07012003-170313


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Lorenzetti, Emanuele
email address
l.lucky@tin.it
URN
etd-07012003-170313
Title
Analisi di Superfici Selettive in Frequenza con riempimento disomogeneo mediante un metodo ibrido MM-FEM
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI
Commissione
relatore Prof. Monorchio, Agostino
Parole chiave
  • riempimento disomogeneo
  • FSS
  • superfici selettive in frequenza
Data inizio appello
22/07/2003;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Nel presente documento viene presentato un metodo ibrido Mode Matching MM – Finite Element Metod FEM pensato per lo studio di schermi spessi in cui le aperture possono essere di forma arbitraria e con riempimenti non omogenei , illuminata da un’onda piana incidente con angolo qualsiasi . Solo in seguito viene mostrato come in metodo presenti risultati validi anche nel caso di schermi induttivi sottili . Questo ci permette di allargare il dominio delle geometrie analizzabili anche a tutte le configurazioni capacitive in aria ( ovvero su substrato dielettrico con costanti dielettriche relative unitarie ) .<br>Sotto le condizioni di schermo induttivo spesso l’apertura praticata nello schermo può essere considerata come un spezzone di guida d’onda di forma arbitraria . <br>Il metodo ricava la matrice di scattering generalizzata GSM ( Generalized Scattering Matrix ) riferita agli spazi liberi rispettivamente nella zona di “luce” ( la parte di spazio libero dalla quale giunge l’onda che illumina lo schermo ) e nella zona “d’ombra” ( La parte di spazio libero opposta rispetto allo schermo ) .<br>Tale GSM viene ricavata come connessione in cascata della matrice di scattering generalizzata della discontinuità aria-apertura , riferita a metà schermo , e della matrice di scattering generalizzata relativa alla discontinuità apertura-aria , riferita a metà schermo . Le GSM di qui sopra vengono ottenute tramite opportune operazioni sulle matrici , dalla sola GSM della discontinuità aria-apertura . Per ottenere questa ultima viene utilizzato il MM formulato in termini di onde dirette e riflesse . Si rende quindi necessaria la conoscenza delle espansioni modali del campo elettromagnetico nella regione di spazio libero ed all’interno del tratto guidato della apertura ; ottenute , le une , utilizzando un set completo di funzioni modali di Floquet , le altre , utilizzando un set completo di funzioni modali in guida , determinate numericamente mediante il metodo agli elementi finiti FEM . <br>Lo schema ibrido proposto combina MM e FEM al fine di poter coniugare i vantaggi dei due metodi : l’accuratezza del MM e la flessibilità del FEM che , nella sua formulazione “full wave” proposta , consente di analizzare anche schermi con riempimenti disomogenei .<br>Nel documento proposto , dopo una breve introduzione agli FSSs , viene focalizzata l’attenzione sulla formulazione della tecnica ibrida MM-FEM e sulla espansione modale di Floquet . <br>Di seguito viene riassunta la procedura di analisi di uno scherno induttivo spesso . <br>Viene inoltre presentato il procedimento atto all’allargamento del set di FSS analizzabili con il metodo ibrido MM-FEM al caso di schermi con l’aggiunta di una lastra di dielettrico su una od su entrambe le facce dello schermo metallico . <br>Infine vengono riportati alcuni risultati numerici per dimostrare l’accuratezza del metodo presentato . <br>