ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06302016-124323


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
TADDEI, ELEONORA
URN
etd-06302016-124323
Title
Le setticemie da K. pneumoniae resistente ai carbapenemi: la casistica della AOUP 2012-2015
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Menichetti, Francesco
Parole chiave
  • Klebsiella
  • KPC
  • setticemia
  • mortalità
Data inizio appello
19/07/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
19/07/2019
Riassunto analitico
Il fenomeno della resistenza agli antibiotici da parte dei batteri patogeni per l’uomo accompagna la storia della antibiotico terapia dai suoi albori, ma è generalmente stato contrastato dalla disponibilità di nuove molecole. A partire dal nuovo millennio, tuttavia, l’emergere di batteri resistenti contemporaneamente a numerose classi di farmaci si è resa responsabile di una grave minaccia alla salute globale, considerando la scarsità di nuovi antibiotici. L’ambiente ospedaliero è tuttora il più coinvolto dal fenomeno, e tra i microrganismi multiresistenti spicca per rilevanza epidemiologica e letalità la Klebsiella pneumoniae resistente ai carbapenemi, causa di infezioni in numerosi distretti con elevata mortalità soprattutto nei soggetti defedati. La terapia ottimale per le infezioni sostenute da questo patogeno è tuttora oggetto di discussione, e la letteratura a riguardo risulta composta di un numero limitato di studi su casistiche per lo più ristrette. In questo lavoro sono state prese in considerazione 73 setticemie sostenute da Klebsiella pneumoniae resistente ai carbapenemi all’interno della Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana negli anni 2012-2015. Sono state delineate le caratteristiche dei pazienti colpiti e si è valutata tramite una analisi comparativa la associazione fra numerose variabili e la mortalità per ogni causa durante il ricovero.
File