ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06292016-160740


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
PARODI, FRANCESCA
URN
etd-06292016-160740
Title
Immunosoppressione nella Sclerosi Multipla : valutazione longitudinale della risposta terapeutica.
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Bonuccelli, Ubaldo
Parole chiave
  • fingolimod
  • sclerosi multipla
  • natalizumab
Data inizio appello
19/07/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
In presenza di un fallimento terapeutico o di eventi avversi dei farmaci di prima linea per il trattamento della Sclerosi Multipla, è consigliato un passaggio a farmaci più potenti di tipo immunosoppressivo (Escalation Strategy); la stessa tipologia di trattamento può essere impostata fin dall’inizio anche nei pazienti naive con elevata attività di malattia (Induction Strategy).<br>L’obiettivo di questo studio osservazionale retrospettivo è quello di confrontare due gruppi di pazienti con SM-RR trattati con i farmaci immunosoppressori Natalizumab e Fingolimod presso due centri clinici (AOUP e ASL 5 “Spezzino”), andando a comparare le caratteristiche al basale, la risposta terapeutica, la sicurezza e la tollerabilità. Non sono state riscontrate differenze statisticamente significative nell’efficacia dei due farmaci, analizzata attraverso dati su ricadute, RMN e progressione della disabilità, sebbene ci siano state maggiori evidenze a favore di Natalizumab.<br>Inoltre, non sono stati riscontrati particolari eventi avversi inattesi; va segnalato, però, un maggiore tasso di sospensione per il gruppo Natalizumab a seguito del rischio di PML che si è verificata in una paziente durante il trattamento.
File