ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06292011-122406


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FAETA, PAOLO
URN
etd-06292011-122406
Title
APPLICAZIONE DEL LEAN THINKING IN THYSSENKRUPP CETECO: IL PROGETTO LEAN-CE
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA GESTIONALE
Commissione
relatore Braglia, Marcello
tutor Gianneschi, Cristiano
tutor Rodio, Filippo
Parole chiave
  • produzione
  • magazzino
  • lean manufacturing
  • lean thinking
Data inizio appello
20/07/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
20/07/2051
Riassunto analitico
Nell’ambito di questa ricerca di tesi, il tema del Lean Thinking è significativamente intrecciato con l’esperienza di stage formativo vissuta presso la ThyssenKrupp Ceteco, Centro di Competenza per Montascale e Piattaforme Elevatrici per tutte le Organizzazioni di ThyssenKrupp, un’ azienda specializzata sull’innovativa progettazione per disabili e persone con difficoltà motorie. <br>A partire, quindi, da un’analisi della realtà aziendale della ThyssenKrupp Ceteco (cfr. Cap. I “La realtà aziendale: la ThyssenKrupp Ceteco”) il lavoro di tesi si propone di analizzare anzitutto i concetti di Lean Thinking e Lean Manufacturing, definendo e descrivendo le loro procedure di applicazione (cfr. Cap. II “I concetti Lean”) con uno sguardo specifico agli strumenti necessari da utilizzare. Mentre il focus della ricerca è insito nell’ultima parte (Cap. III “Il progetto Lean-Ce”) nella quale si esplica pienamente il lavoro di stage svolto all’interno dell’azienda, la cui finalità principale è stata quella di applicare i concetti lean all’interno dell’azienda e, in particolare, nel magazzino arrivi e nel reparto produttivo dei miniascensori. Partendo dall’analisi dell’applicazione dei concetti lean al reparto produttivo dei montascale (Cap. III par. I “Il progetto Lean-Ce Montascale”) si è risaliti al bisogno di una ristrutturazione del magazzino arrivi derivante dal bisogno di una efficiente e flessibile gestione dei materiali necessari al reparto produttivo. Ciò, ha implicato lo studio del magazzino ed una sua riprogettazione (Cap. III par. II “Il progetto Lean-Ce Magazzino”) che ha portato ad un nuovo layout, ad una nuova funzionalità e ad una nuova allocazione dei prodotti. Infine si è preso in analisi anche il reparto produttivo dei miniascensori (Cap. III par. II “Il progetto Lean-Ce Miniascensori”) descrivendo le fasi iniziali del progetto in corso d’opera: analisi della situazione attuale, reperimento dei dati sui tempi e sui materiali e progettazione del nuovo lay-out della linea con la definizione della nuova logica di lavoro.<br>
File