ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06292011-112322


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
LEONE, ANDREA
URN
etd-06292011-112322
Title
Valutazione della correlazione tra mesotelina sierica e livelli di esposizione professionale ad amianto in lavoratori sottoposti ad accertamenti preventivi.
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Foddis, Rudy
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
19/07/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
19/07/2051
Riassunto analitico
RIASSUNTO<br><br>L’Italia è stata uno dei maggiori produttori e utilizzatori di amianto fino alla fine degli anni ’80 : le ottime proprietà tecnologiche riconosciute all’amianto e la sua economicità ne hanno favorito un’ enorme varietà di impieghi con il risultato che la popolazione lavorativa esposta a questo cancerogeno risulta essere veramente considerevole.<br>Le patologie dovute all’esposizione ad asbesto rappresentano un grave problema per la salute pubblica nel nostro Paese.<br>A fronte di una così vasta popolazione di lavoratori esposti professionalmente, ad oggi presso l’ambulatorio di Medicina del Lavoro dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana (AOUP), è stato adottato un protocollo medico di sorveglianza sanitaria che oltre alla visita medica con particolare attenzione all’ anamnesi lavorativa, alle prove di funzionalità respiratoria, ad alcuni accertamenti radiologici (Rx ed eventuale TC torace), ha visto anche l’innovativa introduzione di alcuni markers biologici, tra i quali la mesotelina sierica. La mesotelina è stata introdotta con doppia valenza: clinica e sperimentale. Da una parte è validata sperimentalmente come marker diagnostico e indicatore indipendente di prognosi nel mesotelioma pleurico; dall’altra è da molti suggerito come un utile strumento nell’individuazione di subpopolazioni a maggior rischio di patologie neoplastiche amianto correlate. Infatti sarebbe auspicabile poter disporre di strumenti non invasivi e privi di rischio quali i marcatori tumorali per poter adottare modelli di sorveglianza sanitaria il più possibile adattati al livello di rischio di ogni singolo lavoratore.<br>Conseguentemente, con la presente tesi si è voluto ricercare un’eventuale correlazione tra i valori sierici della Mesotelina e la dose cumulativa di fibre stimata per ogni singolo lavoratore ex-esposto ad amianto tenuti sotto sorveglianza sanitaria presso il nostro ambulatorio di Medicina del Lavoro dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana (AOUP). <br>
File