ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06282011-141816


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
VIGORITO, ANTONELLA
URN
etd-06282011-141816
Title
Studio prospettico sulla densita' ossea periprotesica in modelli diversi di artroprotesi d'anca
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Lisanti, Michele
Parole chiave
  • stress shielding
  • riassorbimento osseo
  • protesi a stelo corto
Data inizio appello
19/07/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
19/07/2051
Riassunto analitico
L’artroprotesi totale dell’anca rappresenta una delle procedure più eseguite nella chirurgia ortopedica maggiore. L’impianto di una protesi determina un’alterazione della distribuzione dei carichi sull’osso ospite il quale risponde con modificazioni della densità ossea periprotesica; questo fenomeno, noto come stress-shielding, è legato alle caratteristiche biomeccaniche dell&#39;impianto protesico e si manifesta più facilmente con steli femorali standard “lunghi” tipo Zweymuller o retti. La riduzione della massa ossea coinvolge la porzione prossimale del femore e riduce la resistenza dell’osso e la sua capacità di sopportare i carichi. Scopo di questo studio, eseguito presso la 1° clinica ortopedica dell’università di Pisa diretta dal Prof. Lisanti, è valutare l&#39;influenza che il design dello stelo femorale esercita sul riassorbimento osseo periprotesico.<br>Con tale intento, abbiamo posto a confronto i valori di BMD, ottenuti nel follow-up a 18 mesi di 2 gruppi di pazienti, sottoposti rispettivamente ad impianto di protesi a stelo lungo (10 pazienti) e a stelo corto (10 pazienti). I risultati ottenuti finora, sono in accordo con quanto descritto in letteratura: si può dedurre che nei primi 18 mesi le differenze tra i due modelli di stelo cominciano a determinare cambiamenti densitometricamente significativi che speriamo di poter confermare dopo un follow-up minimo di 24/36 mesi.<br>
File