ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06272019-000602


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
PERRONE, UMBERTO
URN
etd-06272019-000602
Title
Confronto degli esiti perioperatori ed anatomici utilizzando due generazioni di piattaforme robotiche per l'intervento di sacrocolpopessi
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Simoncini, Tommaso
correlatore Dott. Giannini, Andrea
Parole chiave
  • outcomes perioperatori
  • uterine prolapse
  • pelvic organ prolapse
  • sacrocolpopexy
  • da Vinci
  • isterocele
  • sacrocolpopessi
  • prolasso pelvico
  • learning curve
  • curva di apprendimento
Data inizio appello
16/07/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
16/07/2089
Riassunto analitico
Il prolasso degli organi pelvici multicompartimentale e avanzato si manifesta nel 5% della popolazione femminile, con notevole impatto sul benessere e sulla qualità di vita delle pazienti.
La sacrocolpopessi laparoscopica, attualmente, è il gold standard nel trattamento del prolasso apicale o multicompartimentale di alto grado.
In questo studio abbiamo retrospettivamente confrontato gli outcome perioperatori clinici e anatomici a breve, medio e lungo termine, le complicanze, i tassi di recidiva e re-intervento di 83 pazienti sottoposte ad intervento mininvasivo di sacrocolpopessi utilizzando due generazioni di piattaforme robotiche da Vinci. Non sono state evidenziate differenze statisticamente significative riguardo gli esiti perioperatori, il numero di complicanze e i tassi di recidiva e di re-intervento tra i due gruppi Si (n=62) ed Xi (n=21). E’ stata rilevata una differenza significativa riguardo i tempi operatori totali (p < 0,001) e i tempi di docking (p=0,002), che sono risultati minori nel gruppo delle pazienti sottoposte ad intervento con piattaforma robotica Xi. L’analisi della curva di apprendimento delle 62 procedure di sacrocolpopessi eseguite con piattaforma Si, ha dimostrato tempi progressivamente minori, comparando i tempi operatori delle prime 20 procedure rispetto a i successivi due gruppi di 21 pazienti. I tempi operatori e i tempi di docking delle pazienti sottoposte ad intervento con piattaforma robotica Xi sono risultati significativamente minori rispetto a tutti e tre i sottogruppi precedentemente descritti (p<0,001; p<0,001; p=0,002), dimostrando che la nuova piattaforma robotica Xi, se utilizzata da chirurghi esperti, non presenta curva di apprendimento.
L’utilizzo dell’ approccio robotico per la sacrocolpopessi risulta sicuro ed efficace per il trattamento del prolasso degli organi pelvici avanzato multicompartimentale.
L’avanzamento tecnologico e il miglioramento delle strumentazioni utilizzate in campo medico rappresentano fattori di cruciale importanza per capire se lo sviluppo di nuovi sistemi e presidi terapeutici possa effettivamente tradursi in un miglioramento clinico nel campo del trattamento chirurgico mininvasivo del prolasso multicompartimentale e avanzato degli organi pelvici.
File