ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06262017-130527


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
MAZZELLA, ANGELA
URN
etd-06262017-130527
Title
IMPIEGO DELLE METODICHE DI FLUORESCENZA CON VERDE DI INDOCIANINA IN CHIRURGIA ELETTIVA E IN URGENZA.
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
CHIRURGIA GENERALE
Commissione
relatore Prof. Chiarugi, Massimo
Parole chiave
  • NIR
  • Fluorescenza
  • Verde di Indocianina
  • ICG
Data inizio appello
17/07/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
17/07/2020
Riassunto analitico
INTRODUZIONE<br>Il verde di indocianina (indocyanine green ICG) è la prima sostanza scoperta in grado di emettere fluorescenza nello spettro del vicino infrarosso (near-infrared NIR) ed il suo utilizzo in medicina è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) nel 1959 per la valutazione della funzionalità epatica e cardiaca. Il suo impiego in ambito chirurgico si sta rendendo oggigiorno sempre più diffuso grazie all&#39;introduzione di sistemi ottici specifici per la sollecitazione e la detenzione della fluorescenza emessa, benché nessuno studio abbia ancora scientificamente dimostrato la sua reale utilità in alcuno dei suoi campi di applicazione. La chirurgia implementata dall&#39;utilizzo del verde di indocianina ha il vantaggio di coadiuvare il chirurgo nella scelta della migliore strategia da adottare nel corso dell’intervento chirurgico, permettendo la visualizzazione dei vasi sanguigni, delle vie biliari e del sistema linfatico. Da un punto di vista soggettivo l’impatto di tale strumento sul trattamento chirurgico è senza dubbio positivo. Il nostro obiettivo è quantificare oggettivamente i risultati ottenuti mediante l’utilizzo della fluorescenza e definire modalità e metodi di utilizzo relativamente alla valutazione delle vie biliari in corso di colecistectomia laparoscopica nei pazienti con colecistite acuta, alla valutazione della perfusione intestinale nei pazienti con ischemia, alla valutazione della perfusione anastomotica nelle resezioni di colorettali ed alla valutazione delle vie linfatiche con individuazione del linfonodo sentinella nei pazienti affetti da neoplasie del colon destro e trasverso.<br>
File