ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06262015-120113


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
FIORE, NUNZIA
URN
etd-06262015-120113
Title
VALUTAZIONE DELLA PRESENZA DI POTENZIALI MARCATORI IN FLUIDI BIOLOGICI DI PAZIENTI AFFETTI DA MESOTELIOMA PLEURICO MALIGNO
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Prof. Lucacchini, Antonio
Parole chiave
  • Mesotelioma Pleurico Maligno
  • Vimentina
  • Desmina
  • Prelamin A/C
  • marcatori
  • kit ELISA
  • kit "home-made"
Data inizio appello
15/07/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il mesotelioma pleurico maligno è un tumore aggressivo la cui prognosi, nella maggior parte dei casi, è infausta. Il ruolo che assume la diagnosi precoce è quindi fondamentale, poiché trattamenti chirurgici e farmacologici, in fase avanzata del tumore, non hanno dimostrato un prolungamento significativo della sopravvivenza. Affinchè si possano sviluppare nuove tecniche di diagnosi precoce è necessario avere a disposizione una vasta gamma di marcatori tumorali più selettivi e specifici.<br>Studi effettuati con tecniche di proteomica su campioni bioptici randomizzati di pazienti con Mesotelioma Pleurico maligno, tumori polmonari benigni e carcinoma polmonare, all’interno del Dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa hanno aperto le porte per considerare nuove proteine come potenziali marcatori biologici per la differenziazione del MPM. Le proteine che hanno suscitato maggiore interesse sono: vimentina, desmina e prelamin A/C. La validazione in larga scala di queste proteine è stata effettuata su campioni di siero e plasma, in fase di diagnosi e in fase di terapia, utilizzando la tecnica del kit ELISA. La vimentina dimostra di essere differenzialmente espressa nei campioni di diagnosi quindi risulta essere un buon marcatore specifico e sensibile; minore sensibilità invece è dimostrata dalla desmina e prelamin A/C.<br>
File