ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06262006-215100


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Fontana, Marianna
email address
marianna_fontana@yahoo.it
URN
etd-06262006-215100
Title
Il saggio dei peptidi natriuretici di tipo B nella diagnosi di scompenso cardiaco Metaanalisi e studio comparativo di coorte
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Dott. Emdin, Michele
Parole chiave
  • peptidi natriuretici
Data inizio appello
18/07/2006;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
I livelli plasmatici dei peptidi natriuretici di tipo B (BNP/NT-proBNP) secreti dai cardiomiociti sono aumentati nei pazienti con scompenso cardiaco (SC). Lo scopo del presente studio è quello di valutare la diversa accuratezza diagnostica dei diversi saggi dei peptidi a disposizione dei clinici. A questo fine è stata condotta una metaanalisi degli studi comparativi tra vari tipi di dosaggio del BNP e dosaggio dell’ NT-proBNP in elettrochemiluminescenza (ECLIA), presenti nella letteratura scientifica sulla accuratezza diagnostica nello scompenso cardiaco cronico ed acuto. E’ stato inoltre condotta una analisi sui dati relativi a una coorte di 820 pazienti valutati presso l’Istituto di Fisiologia Clinica dal 2001 al 2005 e sottoposti a dosaggio simultaneo di BNP (RIA) e NT-proBNP (ECLIA) suddivisi nei quattro stadi A-D della classificazione diagnostica per lo SC (in accordo con le linee guida ACC/AHA), confrontati con le misure relative ad un gruppo di 182 soggetti di controllo non affetti da condizioni di rischio o da malattia cardiovascolare. I risultati della metaanalisi e nella nostra coorte di pazienti hanno indicato una migliore accuratezza diagnostica del dosaggio dell’NT-proBNP rispetto a quello del BNP negli studi riferiti a popolazioni con SC cronico e risultati non significativamente differenti negli studi riferiti a popolazioni con SC acuto. In conclusione nella prospettiva di impiego del saggio dei due peptidi a scopo di screening delle forme più lievi nelle popolazioni con più elevata probabilità di malattia l’NT-proBNP sembra possedere un maggiore accuratezza diagnostica rispetto al BNP. Mentre per la diagnosi differenziale di dispnea cardiogena nel dipartimento di emergenza la accuratezza diagnostica sembra essere sovrapponibile.
File