ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06252019-142240


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
PAOLI, DAVIDE
URN
etd-06252019-142240
Title
Risonanza Magnetica nella diagnosi differenziale dei parkinsonismi: ruolo dei principali indici morfometrici
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Ceravolo, Roberto
correlatore Prof. Cosottini, Mirco
Parole chiave
  • Parkinson
  • Paralisi Sopranucleare Progressiva
  • MRPI2.0
  • MRPI
  • Indici Morfometrici
  • Atrofia Multisistemica
  • Parkinsonismi
  • Risonanza Magnetica
Data inizio appello
16/07/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
16/07/2089
Riassunto analitico
La diagnosi differenziale tra parkinsonismi degenerativi rappresenta un problema di difficile soluzione, soprattutto in fase precoce. La Risonanza Magnetica ha dato un contributo nel corso degli anni alla diagnosi clinica, soprattutto nel confronto tra Malattia di Parkinson (MP), Atrofia Multisistemica (MSA) e Paralisi Sopranucleare Progressiva (PSP). Tra i numerosi possibili approcci di valutazione, quello morfometrico ha mostrato risultati promettenti mediante la definizione di specifici indici in grado di quantificare l’atrofia delle strutture encefaliche sede del processo degenerativo.
Obiettivo dello studio è stata l'applicazione dei principali indici, incluso il più recente che rappresenta una versione aggiornata di Magnetic Resonance Parkinsonism Index (MRPI), denominato MRPI2.0, in una popolazione di pazienti affetti da MP, MSA e PSP.
I risultati ottenuti evidenziano differenze significative per quanto riguarda tutti gli indici presi in considerazione sia nel confronto MP-PSP che PSP-MSA. Gli indici dotati di maggiore accuratezza diagnostica sono risultati MRPI e MRPI2.0, senza sostanziali differenze, e il rapporto Ponte/Mesencefalo. Rimane limitato il contributo degli indici nella diagnosi differenziale tra MP e MSA, in particolare per quanto riguarda il fenotipo MSA-P.
File