ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06222020-122635


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
SCAFFIDI FONTE, LUANA
URN
etd-06222020-122635
Title
Gestione del conflitto familiare e tutela del diritto del minore alla bigenitorialita': dalla mediazione familiare alla coordinazione genitoriale.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Cecchella, Claudio
Parole chiave
  • mediazione familiare
  • diritto del minore alla bigenitorialita'
  • conflitto familiare
  • coordinazione genitoriale
Data inizio appello
20/07/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
20/07/2090
Riassunto analitico
Nel mio elaborato mi occupo del delicato tema della tutela del diritto del minore alla bigenitorialita' nelle ipotesi in cui, nel corso e/o a seguito della separazione o del divorzio, il rapporto genitoriale è caratterizzato da conflittualità, individuando negli istituti della mediazione familiare e della coordinazione genitoriale due strumenti utili a tal fine. In particolare, ho suddiviso l'elaborato in tre capitoli:
1) Nel primo capitolo mi occupo della mediazione familiare, soffermandomi sui seguenti aspetti: excursus sull'origine e sullo sviluppo dell'istituto, facendo cenno al quadro normativo europeo e alle principali normative nazionali; analisi dei vari modelli di mediazione familiare; individuazione della definizione, degli obiettivi e dei confini dell'istituto; analisi del quadro normativo interno; analisi della figura del mediatore familiare e del suo inquadramento nel processo.
2) Nel secondo capitolo mi occupo della coordinazione genitoriale, analizzando i seguenti temi: panoramica su tematiche quali conflittualità e alta conflittualità nella coppia, PAS ed effetti che, in presenza di tali situazioni, possono verificarsi sul minore; excursus sull'origine e sullo sviluppo dell'istituto, analizzando le Linee guida dell'AFCC; individuazione della definizione e degli obiettivi dell'istituto, nonché dell'evoluzione che ha avuto nella giurisprudenza italiana; analisi della figura del coordinatore genitoriale, soffermandomi sulla funzione endorpocessuale ed extraprocessuale della stessa; analisi del modello integrato di coordinazione genitoriale.
3) Nel terzo ed ultimo capitolo mi occupo del diritto del minore alla bigenitorialita' e dell'attuazione dell'affidamento condiviso, trattando le seguenti tematiche: analisi del significato del diritto alla bigenitorialita' tra affidamento e responsabilità genitoriale; individuazione dei limiti e dell'inadeguatezza della giurisdizione nella crisi familiare, individuando in questa prospettiva una nuova risorsa nella mediazione familiare; individuazione delle criticità dell'affidamento condiviso in coppie altamente conflittuali e/o in presenza di PAS, mettendo in evidenza l'utilità della coordinazione genitoriale al fine di risolvere i relativi problemi di attuazione dell'affidamento condiviso.
Concludo il mio elaborato con alcune riflessioni personali.
File