ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06202014-151648


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RAINIERI, MATTEO
URN
etd-06202014-151648
Title
MATERIALI PER LA VALUTAZIONE DI INCIDENZA DI UN IPOTETICO PARCO EOLICO NELL?AREA LIVORNESE DI GUASTICCE-MORTAIOLO
Struttura
BIOLOGIA
Corso di studi
CONSERVAZIONE ED EVOLUZIONE
Supervisors
relatore Baldaccini, Natale Emilio
Parole chiave
  • Natura 2000
  • Eolico
  • Valutazione di Incidenza
  • Guasticce
  • Mortaiolo
Data inizio appello
21/07/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
La valutazione di incidenza è un atto reso obbligatorio dall’articolo 6 della Direttiva Habitat nell’ambito dei Paesi della EU e fa riferimento alla necessità di evidenziare l’esistenza di incidenze significative sui siti della Rete Ecologica Natura 2000, da parte di piani e progetti non direttamente connessi alla gestione dei siti stessi.
 Gli impianti eolici sono un caso paradigmatico di interferenza con gli elementi faunistici, ed in particolare ornitici, che insistono nei siti della Rete anzidetta. Le interferenze non si intendono limitate nelle prassi di valutazione ai progetti che insistono fisicamente sui siti, ma anche per quelli che tali siti potrebbero interessare ancor che l’opera in progetto sia variamente distante. Quale argomento di tesi si è prefigurata l’ipotesi di un impianto eolico di determinate caratteristiche che dovesse sorgere nelle vicinanze di siti qualificati come SIR, a livello di Regione Toscana, di rilevante interesse ornitologico (Guasticce;Mortaiolo). La problematica è stata affrontata mettendo in atto una metodologia di valutazione di incidenza che possa rappresentare, dal punto di vista del metodo, un contributo di stampo generale per casi simili, visto anche la frequenza con cui vengono oggi proposti parchi eolici per supplire attraverso fonti rinnovabili alla produzione di energia elettrica. Da un punto di vista metodologico, la problematica di valutazione di incidenza (VI), è stata affrontata attraverso i seguenti steps:

. 1) Le attuali problematiche inerenti la costruzione di impianti eolici;
. 2) Studi scientifici inerenti il livello di pericolosità delle pale nei riguardi degli uccelli;
. 3) Inquadramento naturalistico del sito di Guasticce-Mortaiolo (comune di Collesalvetti, 
Provincia di Livorno);
. 4) Realizzazione di una check list degli uccelli avvistati nell’area;
. 5) Rilievi di campo.
Con il punto quattro si è realizzata, attraverso l’esame di databases specifici (COT) (Centro Ornitologico Toscano e di pubblicazioni scientifiche, una check list capace di rappresentare la situazione relativa ad un arco temporale complessivo di oltre trent’anni. In tal modo si sono volute evidenziare tutte le possibili potenzialità di presenza ornitica nell’arco di un intorno di oltre cinque chilometri rispetto al sito dove putativamente dovrebbe sorgere l’impianto eolico.
 Con i rilievi di campo, punto cinque, è stato dato un contributo diretto attualizzando il database delle presenze ed integrandola con quello che può essere considerato la funzione ecosistemica dell’area presa in esame, cosi da evidenziarne l’effettivo uso che ne fanno i vari taxa ornitici presenti dell’area.
 Le check lists sono state organizzate attraverso vari criteri di natura conservazionistica cosi da sottolineare l’effettivo interesse della ornitofauna presente dal punto di vista della sua conservazione. 

I risultati di quanto evidenziato attraverso i punti quattro e cinque hanno portato ad escludere la possibilità di realizzazione nell’area anzidetta di un impianto eolico, in quanto diverse specie ornitiche di rilevante interesse conservazionistico usano, sia durante lo svernamento che la nidificazione, tali territori. 
Ci riferiamo in particolare a specie quali Albanella minore, Airone rosso, Ghiandaia marina, Cuculo dal ciuffo, oltre a diverse specie di ardeidi ed anatidi frequentanti l’area.
 Non sono state rilevate invece criticità particolari nei riguardi dei rapaci, gruppo solitamente assai interessato da questo tipo di impianti.
File