ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06192017-110217


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
PUPPA, LAURA
URN
etd-06192017-110217
Title
La gestione territoriale delle patologie croniche. L'esperienza della Zona Distretto Valle del Serchio.
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
IGIENE E MEDICINA PREVENTIVA
Commissione
relatore Prof. Privitera, Gaetano
correlatore Dott.ssa Maielli, Michela
Parole chiave
  • prevenzione
  • promozione della salute
  • sanità d'iniziativa
  • patologie croniche
  • empowerment
  • PDTA
  • stratificazione del rischio
  • expanded chronic care model
  • chronic care model
  • cure primarie
  • gestione della cronicità
Data inizio appello
11/07/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
In un contesto mondiale in cui l’invecchiamento della popolazione ha portato a un progressivo aumento delle patologie croniche, le politiche sanitarie hanno dovuto pensare ad una necessaria riorganizzazione dell’assistenza, finora pensata per la cura delle patologie acute. A livello internazionale sono stati elaborati diversi modelli di riorganizzazione delle Cure Primarie caratterizzati da un approccio di tipo proattivo che assume il bisogno di salute prima dell’insorgere della malattia o prima che essa si aggravi. La regione Toscana, con il progetto “Dalla Medicina di Attesa alla Sanità d’Iniziativa”, ha scelto di sperimentare il Chronic Care Model (CCM), capostipite di questi modelli, nella sua evoluzione Expanded. La Zona Distretto Valle del Serchio ha aderito fin dalla fase pilota contribuendo agli ottimi risultati raggiunti a livello regionale in termini di riduzione della mortalità e maggior aderenza alle raccomandazioni per la gestione delle patologie. Negli anni il progetto ha coinvolto sempre più medici e ha riscosso il consenso sia degli operatori che dei pazienti. Ora sta per essere implementato un nuovo modello, che basandosi ancora sulla filosofia del CCM, aggiunge elementi innovativi.
File