ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06142017-233527


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BERTUCCIO, STEFANIA ROMANA
email address
s90bertuccio@gmail.com
URN
etd-06142017-233527
Title
La cartolarizzazione per le imprese industriali: un'analisi degli originator italiani
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
BANCA, FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI
Commissione
relatore Barontini, Roberto
Parole chiave
  • fonti di finanziamento
  • securitisation
  • imprese italiane
Data inizio appello
03/07/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’idea di partenza per questo lavoro di tesi è stata quella di vagliare fonti di finanziamento per le imprese industriali oltre quelle già ampiamente trattate dalla letteratura esistente. La scelta è ricaduta su una particolare forma di finanziamento, la cartolarizzazione, che risulta essere poco utilizzata dalle imprese non finanziarie, ma che sulla base di alcune condizioni specifiche di un’azienda, potrebbe apportare buoni vantaggi. Diversi sono i punti in cui si focalizzano le ricerche e spesso queste giungono a comuni conclusioni in materia di cartolarizzazione per le imprese industriali. Per la letteratura esistente, l’avvio dell’operazione sembra essere prerogativa di imprese di grande dimensione, più rischiose, che hanno più elevati costi di fallimento, che necessitano di diversificare le fonti di finanziamento o comunque di ridurre il costo del finanziamento. Quindi si tratta di imprese in una particolare situazione, dato che questa forma di finanziamento non è tra le prime fonti scelte da un’impresa. <br>Questo insieme di condizioni vale per l’industria americana. L’industria europea opera in un diverso contesto in tema di fonti di finanziamento. Tradizionalmente le imprese europee, rispetto a quelle statunitensi, sono molto più legate al canale bancario sia per i loro investimenti in capitale fisso che per quelli in capitale circolante, anche se dall’inizio della crisi le risorse non bancarie hanno iniziato ad avere un peso rilevante. <br>Il fine dell’analisi è testare se anche per le imprese italiane valgono le stesse considerazioni in tema di caratteristiche delle imprese industriali che avviano la cartolarizzazione e quindi capire quali siano i risultati in bilancio dopo l’avvio dell’operazione. <br>
File