ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06122010-111250


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
DI FOGGIA, GIACOMO
URN
etd-06122010-111250
Title
Forme di cinefilia. Storia di una relazione dagli anni '60 al web.
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
CINEMA TEATRO PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Commissione
relatore Prof. Lischi, Alessandra
Parole chiave
  • video sharing
  • Facebook
  • Youtube
  • cinefilia
  • Internet
  • web
  • Daney
  • Ungari
  • rilocazione
  • rimediazione
  • immediatezza
  • ipermediazione
  • esperienza
  • negoziazione
  • autobiografia
  • diario
  • autonarrazione
  • discorsivizzazione
  • social network
  • Viaggio a Tokyo
  • Casablanca
  • Salani
  • Psyco
Data inizio appello
01/07/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
01/07/2050
Riassunto analitico
Nel corso del Novecento la cinefilia si è definita soprattutto attraverso tre caratteristiche fondamentali: ossessività, riflessività e piacere. Ossessività, quasi fanatica e talvolta feticista, nei confronti di un film, un genere, un divo, un autore ecc, ossessività mnemonica, dell'elenco, del collezionismo, voyeurismo; riflessività del cinefilo che ragiona sul proprio rapporto con i film confrontando il proprio sguardo con quello di altri, e che verifica sé stesso in relazione con i “propri” film: lo sguardo verso l'altro da sé coincide con uno sguardo su sé stesso (cfr Daney, Sontag); piacere solitario e onanista per l'inquadratura, per l'immagine, piacere, necessariamente da socializzare, da raccontare, da esporre. Oggi, in epoca post testuale e in un ambiente post cinematografico, iper e multimediale, il web e in particolare i programmi di video sharing e i social network, stimolano le caratteristiche della cinefilia, amplificandone gli effetti: compromessa per sempre l'unitarietà del testo filmico, si diffondono oltre le sale buie e le élite di cinefili e diventano abitudine: un film si frantuma e si dissemina online, si può ricostruirlo a piacimento, si può condividerne la scena preferita o considerata più indicativa, si può farsene un'idea guardandone un frammento condiviso da un amico e ci si può fare un'idea dell'amico guardando i video che ha condiviso.
File