ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06042010-101833


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
RAMETTA, IRENE
URN
etd-06042010-101833
Title
La drammaturgia di Laila Ripoll tra memoria e grottesco
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
CINEMA TEATRO PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Supervisors
relatore Dott.ssa D'Angeli, Concetta
Parole chiave
  • Laila Ripoll
  • teatro contemporaneo spagnolo
  • drammaturghe
Data inizio appello
01/07/2010;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
01/07/2050
Riassunto analitico
Dagli anni '80, con la svolta democratica, il teatro spagnolo vive un momento di grandi cambiamenti. Uno dei fenomeni più rilevanti che si sviluppa a partire da quel periodo è la crescita della drammaturgia femminile. Le donne, che hanno sempre trovato difficoltà ad affermarsi nella scrittura teatrale,sentono la necessità di riunirsi, dando vita a varie esperienze di associazionismo: fondamentale, nel 1986, la creazione della "Associación de Dramaturgas". Il lavoro delle drammaturghe è sempre più riconosciuto e apprezzato, anche grazie all'interessamento della critica e ai numerosi premi che vedono le loro opere protagoniste.
Una figura di spicco nel contesto attuale è Laila Ripoll. Regista e drammaturga, dagli anni '90 lavora con la sua compagnia.
Il mio lavoro intende analizzare l'attività della Ripoll, evidenziandone alcune caratteristiche: l'impegno, l'interesse verso il recupero della memoria storica, il senso dell'umorismo e la comicità spesso mordace, l'uso della deformazione grottesca per rendere la realtà e alcuni aspetti reconditi dell'essere umano.
File