ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05222012-114249


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
DI RITA, SARA
URN
etd-05222012-114249
Title
la valle dei "molini" a Calci: interrelazioni fra ambiente naturale e antropico per la tutela, il recupero e la valorizzazione
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Arch. Croatto, Giorgio
correlatore Prof. Pierini, Roberto
relatore Arch. Santi, Giovanni
Parole chiave
  • Calci
  • molini
  • opifici
  • tutela
  • recupero
  • paesaggio
  • landscape
  • relationship
  • development of land
Data inizio appello
14/06/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
14/06/2052
Riassunto analitico
Il proposito di questa tesi è quello di fornire una conoscenza di base della Valle dei Molini, area situata in Toscana, costituente gran parte del Comune di Calci.<br>Lo studio dell’area in esame è stato effettuato al fine di elaborare una proposta di riqualificazione e di valorizzazione dell’intera zona pedemontana, poiché tale territorio è ricco di elementi storici, culturali, naturalistici e paesaggistici, di notevole pregio, non degnamente valorizzati.<br>La riqualificazione di un&#39;area a scala territoriale è un tema difficile e complesso poiché entrano in gioco molti elementi di cui deve essere effettuata un’analisi approfondita.<br>Questi elementi racchiudono le caratteristiche fisiche e funzionali degli insediamenti e del sistema infrastrutturale,i vari eventi storici che hanno portato alla conformazione attuale e infine l’analisi della variabili socio economiche e degli ambiti paesaggistici.<br>Attraverso lo studio degli aspetti sopracitati, si riesce ad ottenere un quadro conoscitivo dettagliato sotto ogni punto di vista, passando poi alla fase successiva di analisi delle criticità che insistono su questi elementi che la successiva elaborazione di un progetto risolva tutelando il patrimonio esistente, ma apportando anche una valorizzazione di quegli elementi ora abbandonati.<br>Si è deciso quindi, di procedere all&#39;elaborazione di un progetto a scala urbana che interessi diversi ambiti, dal sistema idrografico a quello paesaggistico attraverso la riqualificazione della rete degli opifici storici, che risultano essere lo strumento più idoneo per la riqualificazione dell&#39;area, considerando il loro ruolo nella generazione dell&#39;ambiente analizzato. la rete degli opifici, in cui, in fase progettuale, si introducono diverse funzioni è integrata da una rete di piste ciclo pedonali, che avrà lo scopo di collegare e dare unità all&#39;intera valle permettendo al commercio turistico di sfruttare le potenzialità del territorio, e migliorando la vivibilità degli abitanti della zona.<br>Per relazionare la rete di percorsi al sistema dei canali macinanti, tipici dell&#39;area, che servivano la rete degli opifici, è stata ipotizzata, per la fornitura di energia, l&#39;installazione di una serie di impianti microidroelettrici, che sfruttando il salto dell&#39;acqua, producano energia per l&#39;illuminazione della rete dei percorsi interna al borgo di Calci; per questo scopo è stato fatto un calcolo approssimativo della potenzialità energetica che la valle è in grado di offrire.<br>Lo presente tesi è divisa in due parti principali: la prima affronta l’analisi e l’indagine dei caratteri della Valle dei molini, e la seconda riguarda la fase progettuale delle rete degli opifici.<br>
File