ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05212015-180933


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
CUCCO, CUONO
URN
etd-05212015-180933
Title
Valore del gradiente telediastolico del flusso di rigurgito polmonare nella stima della pressione capillare polmonare: Confronto con le linee guida EAE.
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Commissione
relatore Prof. Marzilli, Mario
correlatore Prof. Di Bello, Vitantonio
Parole chiave
  • disfunzione diabolica
  • scompenso cardiaco
  • pressioni capillare polmonari
  • ecocardiografia
Data inizio appello
10/06/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La presenza di alterazioni della capacità di rilasciamento combinata ad alterazioni della distensibilità del ventricolo sinistro caratterizzano un ampio spettro di situazioni cliniche di comune riscontro come la cardiopatia ischemica cronica, lo scompenso cardiaco da disfunzione sistolica o lo scompenso cardiaco a funzione sistolica conservata.<br>La funzione diastolica è costituita da una complessità di fenomeni condizionati da numerosi fattori. Ciò contribuisce alle note difficoltà di valutazione della funzione diastolica e all’impossibilità di individuare con un unico parametro il livello della disfunzione diastolica, soprattutto per quanto concerne la valutazione non invasiva della pressione di incuneamento.<br>L’elemento cardine della disfunzione diastolica è la ridotta capacità del ventricolo sinistro di riempirsi a bassa pressione. Pertanto una adeguata valutazione delle pressioni di riempimento del ventricolo sinistro può costituire una guida nelle strategie terapeutiche e nella stratificazione prognostica sia del paziente critico che di quello apparentemente stabile.<br>Varie metodiche e numerosi indici sono stati di volta in volta proposti ed utilizzati per lo studio della funzione diastolica sia con metodiche invasive, quali il cateterismo cardiaco che con metodiche non invasive, soprattutto con l’ecocardiografia Doppler.<br>Sebbene il cateterismo cardiaco è ancora il gold standard per misurare le proprietà diastoliche e la pressione di riempimento del ventricolo sinistro, un’utilizzazione integrata delle metodiche ecocardiografiche attualmente disponibili, come dimostrato da numerosi studi, può fornire utili informazioni capaci di stimare in maniera non invasiva le pressioni di riempimento. La pressione diastolica polmonare, stimabile attraverso ecocardiografia Doppler, è, come è noto, generalmente sovrapponibile alla pressione capillare polmonare ovvero alla pressione atriale sinistra media. <br>Scopo del nostro studio è stato duplice: 1) rivalidare la misurazione della pressione diastolica polmonare con ecocardiografia come stima della pressione capillare polmonare (PWPecho); 2) valutare utilizzando come metodo di riferimento la PWPecho la performance diagnostica per la valutazione delle pressioni di riempimento proposte dalle attuali raccomandazioni della società europea di ecocardiografia, società americana di ecocardiografia (EAE/ASE).
File