ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05212015-121740


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
COLANTUONO, ROSA
URN
etd-05212015-121740
Title
Identita 2.0 Analisi e riflessioni da un'esperienza empirica
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI
Commissione
relatore Prof. Salvini, Andrea
Parole chiave
  • social network
  • identità
  • Facebook
  • web 2.0
Data inizio appello
30/06/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questo elaborato rappresenta un’analisi volta a comprendere l’importanza di uno dei fenomeni più discussi degli ultimi anni, ossia la nascita e l’ampia diffusione dei social network nelle nostre società. In generale, illustra il modo in cui i social network sono diventati parte della nostra quotidianità, nelle nostre vite, ma soprattutto nelle vite dei nativi digitali ossia degli adolescenti.<br>La scelta del tema, infatti è legata alla volontà di comprendere l’impatto che i social network possono determinare sull’identità degli adolescenti, ma anche su ciò che possono determinare dal punto di vista relazionale e comunicativo durante una delle fasi più critiche della vita di ogni individuo, ossia l’adolescenza. A tal proposito, l’attenzione è stata indirizzata verso il social network più diffuso al mondo e tra gli adolescenti: Facebook. <br>Lo strumento più adatto per raggiunger tale obiettivo è stata l’intervista semistrutturata in quanto rappresenta uno degli strumenti più importanti dei metodi qualitativi. Ad ogni intervistato sono state sottoposte, più o meno le stesse domande proprio nel tentativo di cogliere le dinamiche che stanno alla base del fenomeno e in modo da cogliere quelli che sono gli elementi più importanti per comprendere che tipo di influenza abbia Facebook nell’identità, ma anche nel modo di relazionarsi ed esprimersi degli adolescenti della città di Livorno. <br>Naturalmente, sulla base di tale lavoro sono emerse informazioni molto importanti relative ai pro e i contro che i social network possono determinare nella vita e nella crescita individuale dell’adolescente, ma uno degli aspetti più interessanti emerso nel corso delle interviste, è legato al fatto che la maggior parte degli adolescenti usa Facebook non come strumento con il quale parlare con amici e conoscenti, ma come una sorta di “vetrina”, per farsi vedere, guardare o meglio curiosare quotidianamente sui profili degli altri. Questo avviene perché lo strumento che più adoperano per parlare e scambiare opinioni con la propria rete di amici è un applicazione di messaggistica mobile ossia WhatsApp. <br>Tale elaborato, quindi cerca di analizzare il tema dei social network e in particolare di Facebook con l’intento di fornire informazioni utili a tutti coloro che sono interessati a comprendere le dinamiche che stanno alla base del fenomeno e in particolare il legame tra social network e adolescenti.<br>
File