ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05212013-115527


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
VANNUCCHI, ALICE
URN
etd-05212013-115527
Title
Progettazione di strutture leggere in reti di funi. Un polo espositivo per Montecarlo (Lucca)
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Prof. Croce, Pietro
relatore Prof. Dringoli, Massimo
relatore Ing. Taccola, Raffaele
Parole chiave
  • Tensostruttura
Data inizio appello
13/06/2013;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
13/06/2053
Riassunto analitico
Negli ultimi decenni le tensostrutture sono divenute molto popolari a causa di notevoli vantaggi. Esse infatti sono molto leggere, flessibili, capaci di coprire grandi luci ed efficienti
per l’ utilizzo di materiali diversi e innovativi. Il loro processo di analisi risulta però
molto oneroso. La necessità di procedere con la ricerca della forma e di buoni strumenti
di calcolo, rendono le analisi lunghe e complicate.
La presente tesi nasce dalla volontà e dall’ interesse tecnico di voler soddisfare due requisiti fondamentali nel campo delle costruzioni moderne: la necessità di creare opere con un grande campo di funzionalità; e l’ impiego minimo di materiale nato dall’ esigenza di realizzare strutture che minimizzino i pesi morti.
Le Tensostrutture offrono meravigliose opportunità progettuali a causa della loro capacità
di coprire grandi luci con eleganza ed efficienza strutturale. La discussione riguardo al
loro comportamento si estende alla considerazione di cavi nei ponti sospesi e a particolari
forme di travi di cavi.
Il problema principale da affrontare nella progettazione delle tensostrutture è la scelta e
la definizione della loro geometria; infatti, reti di cavi e membrane, secondo il loro stato
di tensione, adottano un’ unica forma che non può essere descritta da semplici funzioni
matematiche. A differenza delle strutture rigide, la cui forma sotto l’azione dei carichi e
le deformazioni, risulta nota e ben definita; le tensostrutture richiedono come prima fase
progettuale proprio la ricerca della geometria ottimale, che risponda ad alcuni requisiti
fondamentali per la loro realizzazione.[
É proprio a causa di questa complessità geometrica che il lavoro di architetti e ingegneri
deve essere inscindibile per tali tipi di costruzioni e da questa necessità nasce l’ intento di
questa tesi.
Oltre al bisogno di affrontare le tematiche generali riguardo alle tensostrutture, verrà
illustrato un caso studio di un polo fieristico-espositivo. La realizzazione di questo edificio
è stata pensata per volontà dell’ amministrazione comunale di Montecarlo, in provincia
di Lucca, al fine di creare un’ area adatta all’ esposizione dei prodotti locali principali
come il vino e l’ olio, ma anche per tutte le numerose attività del settore terziario di cui
il territorio circostante è ricco.
Possiamo quindi concludere affermando che affronteremo lo studio delle tensostrutture
applicandolo ad un caso pratico, sia sul fronte architettonico che ingegneristico, al fine di
ottenere un lavoro più completo e vicino alla realtà.
File