ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05202013-125658


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
CONSOLI, CINZIA
URN
etd-05202013-125658
Title
Aspetti clinici e laboratoristici delle sindromi tromboemboliche del cane
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof.ssa Citi, Simonetta
controrelatore Prof. Lubas, George
relatore Dott.ssa Marchetti, Veronica
Parole chiave
  • corticosteroidi
  • eco Doppler
  • tromboembolismo
  • cane
  • emostasi
Data inizio appello
07/06/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
07/06/2053
Riassunto analitico
Riassunto<br>Parole chiave: cane, tromboembolismo, eco Doppler, corticosteroidi, emostasi.<br>La trombosi è la parziale o completa ostruzione di un vaso sanguigno da parte di un trombo o di un coagulo di sangue. Un’anormale struttura o funzione endoteliale, un flusso sanguigno rallentato o statico, uno stato di ipercoagulabilità rappresentano condizioni ideali per l’insorgenza di fenomeni tromboembolici e possono manifestarsi in molte patologie del cane.<br>Questo studio epidemiologico retrospettivo indaga il rapporto di causalità esistente tra le patologie presenti nel paziente canino e l’insorgenza della trombosi. Sono stati valutati i principali parametri piastrinici e coagulativi in 61 pazienti con diagnosi di trombosi effettuata tramite eco Doppler.<br>I soggetti sono stati inclusi in varie classi, a seconda dell’apparato coinvolto e della natura della patologia concomitante all’evento trombotico; inoltre è stata considerata l’influenza della terapia corticosteroidea su di essi. La maggior parte dei soggetti analizzati presenta trombosi venose, in particolare a carico della vena splenica. Il maggior numero di eventi trombotici si verificano in pazienti affetti da patologie gastroenteriche. I parametri emato-biochimici maggiormente modificati risultano essere il PT e la fibrinogenemia. Tali riscontri sono stati evidenziati in tutte le categorie di pazienti osservate; inoltre nella maggior parte dei pazienti ad eccezione degli endocrinopatici, abbiamo riscontrato piastrinopenia, in particolar modo nelle affezioni emolinfatiche. Tra le patologie infiammatorie prevalgono nella nostra casistica quelle a carico del tratto gastroenterico, mentre per le neoplastiche quelle a carico delle ghiandole surrenali.<br>Abstract<br>Keywords: dog, thromboembolism, Doppler ultrasound, corticosteroids, hemostasis.<br>Thrombosis is the partial or complete obstruction of a blood vessel by a thrombus, or a blood clot. Abnormal structure or endothelial function, slowed down or static blood flow, and hypercoagulable state are ideal conditions for the occurrence of thromboembolism and it may occur in many diseases of the dog.<br>This retrospective epidemiologic study investigates the causal relationship existing between the diseases in the canine patient and the onset of thrombosis in the latter. We evaluated the main parameters of platelet and coagulation in 61 patients diagnosed with thrombosis performed by Doppler ultrasound. The subjects were included in various classes, depending on the apparatus involved and the nature of the concurrent diseases at the thrombotic event; we also have considered the influence of corticosteroid therapy on them. Most of the analyzed subjects present venous thrombosis, especially of the splenic vein. The largest number of thrombotic events occur in patients with gastrointestinal diseases. The blood-biochemical parameters turn out to be the most modified PT and fibrinogen. These findings have been highlighted in all categories of patients observed; also in the majority of patients with the exception of those with endocrin disorders, we found thrombocytopenia, particularly in hemolymphatic patients. Among the inflammatory conditions, in our series prevail those affecting gastrointestinal tract, while for neoplastic those affecting the adrenal glands.
File