ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05202010-092132


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BARTOLINI, FRANCESCA
URN
etd-05202010-092132
Title
Oculopatie FIV correlate nel gatto
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Dott. Barsotti, Giovanni
correlatore Prof. Guidi, Grazia
controrelatore Dott.ssa Marchetti, Veronica
Parole chiave
  • oculopatie
  • virus dell’immunodeficienza felina
  • occhio
  • gatto
  • retinopatia
Data inizio appello
11/06/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
11/06/2050
Riassunto analitico
Il virus dell’immunodeficienza felina (FIV) nel gatto è la causa di una sindrome da immunodeficienza acquisita analoga a quella indotta dal virus dell&#39;immunodeficienza umana (HIV) nell’uomo. Sebbene il FIV sia stato ampiamente studiato, le informazioni reperibili in letteratura riguardo alle manifestazioni oculari ad esso associate sono scarse e spesso mascherate da altre patologie secondarie allo stato di immunosoppressione. Nell’ambito di questo lavoro è stato approfondito il ruolo del virus felino nell’eziopatogenesi delle alterazioni oculari riportate in bibliografia, ponendo attenzione anche alle oculopatie che in medicina umana sono ricondotte all’azione dell’HIV. In questo studio sono state eseguite visite oftalmologiche specialistiche su un campione di 79 gatti SPF (Specific-Pathogen-Free) suddivisi in un 2 gruppi: uno costituito da 58 soggetti sperimentalmente infettati con il FIV e l’altro formato da 21 gatti sani (gruppo di controllo). La prevalenza delle oculopatie FIV correlate è risultata più elevata nei gatti sieropositivi (20.7% vs 7.1%) e l’alterazione più frequentemente riscontrata è stata una retinopatia focale/multifocale (13.8%). Inoltre è emerso che il rapporto CD4+/CD8+ era minore in quei gatti che presentavano alterazioni oculari e la concentrazione plasmatica di RNA virale era più elevata rispetto ai gatti con occhi sani.<br>
File