ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05172006-153352


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Pardini, Alessio
email address
pardini@inwind.it
URN
etd-05172006-153352
Title
Comfort termico nel settore automobilistico: correlazione tra gli aspetti aerodinamici e fisiologici
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Commissione
relatore Dott.ssa Santarcangelo, Enrica Laura
relatore Ing. Cannizzo, Ferdinando
relatore Dott.ssa Sebastiani, Laura
relatore Prof. Lombardi, Giovanni
Parole chiave
  • Nessuna parola chiave trovata
Data inizio appello
05/06/2006;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
05/06/2046
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi si colloca nell’ambito della collaborazione tra il dipartimento di Ingegneria Aerospaziale dell’Università di Pisa e la Ferrari S.p.A. inerente lo studio e la valutazione del comfort termico nel settore automobilistico.<br>L’attività svolta si può dividere in due parti: la prima completa il lavoro relativo all’analisi CFD del flusso freddo; la seconda tratta degli aspetti fisiologici necessari alla valutazione della sensazione termica percepita ed analizza i principali indici di benessere esistenti per arrivare ad una formulazione che permetta di poter valutare il comfort in un abitacolo di un’autovettura.<br><br>Il primo capitolo contiene una breve introduzione sulla ricerca e la metodologia utilizzata nel settore automobilistico per la valutazione del comfort termico.<br>Nel secondo capitolo vengono riassunte le principali conclusioni del precedente lavoro “Analisi numerica del flusso all’interno dell’abitacolo di un’autovettura” inerenti il flusso freddo stazionario e vengono definite le nuove impostazioni e ipotesi necessarie per la valutazione del flusso freddo non stazionario.<br>Il capitolo successivo racchiude i risultati a cui si è giunti confrontando i dati dell’analisi stazionaria con quelli della non stazionaria.<br><br>La seconda parte si apre col capitolo 4 che tratta gli aspetti fisiologici legati alla sensazione di benessere percepita che, in primo luogo, comprende l’analisi dei recettori, delle leggi psicofisiche, della termoregolazione e del metabolismo, e, successivamente, analizza il bilancio globale del corpo dandone una formulazione analitica, necessaria per effettuare una valutazione numerica.<br>Nel capitolo 5 si riassumono i principali studi sul comfort e sugli indici esistenti in letteratura. Le grandezze fondamentali nella valutazione del comfort termico, dedotte dai due precedenti capitoli, sono illustrate nel capitolo 6.<br><br>In base alle conoscenze acquisite dallo studio riguardante il corpo umano e dall’analisi dei dati e delle regole elaborate per la valutazione del benessere termico negli edifici si è giunti, nel capitolo 7, alla stesura della relazione per poter valutare il comfort in un abitacolo di un’autovettura.<br>Infine, nel capitolo 8, sono esposte le conclusioni e le prospettive future di sviluppo del presente lavoro.<br>
File