ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05132014-191318


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
SECHI, RITA
URN
etd-05132014-191318
Title
PERCEZIONE DELLO STRESS NEL CANE: VALUTAZIONE DELL'EFFETTO DELLA MATERNITÀ DELLE PROPRIETARIE.
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
controrelatore Prof.ssa Guidi, Grazia
relatore Dott. Gazzano, Angelo
correlatore Dott.ssa Mariti, Chiara
Parole chiave
  • proprietario
  • percezione
  • perception
  • owner
  • mamme
  • mothers
  • dog
  • comportamento
  • cane
  • stress
  • behaviour
  • anxiety
  • ansia
  • stress
Data inizio appello
06/06/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
PREMESSA<br>Parole chiave: ansia,cane, comportamento, mamme, percezione, proprietario, stress<br>Lo scopo della presente ricerca è stato quello di valutare se e come la presenza di un cane può influenzare il livello d’ansia di mamme con un figlio di 0-6 anni e donne senza figli e di valutare la capacità delle proprietarie di cane con o senza figli di percepire i segnali di stress e di determinare il livello di stress nel proprio animale. A tale scopo sono stati fatti compilare due tipi di questionario a 58 mamme con figlio di 0-6 anni che possedevano un cane, 84 mamme con un figlio di 0-6 anni senza cane, e 87 proprietarie di cane che non avevano figli: il primo questionario era costituito dallo STAY TEST forma Y, composto da 20 domande per la valutazione dell’ansia di stato e 20 domande per la valutazione dell’ansia di tratto; Il secondo tipo di questionario comprendeva 7 domande rivolte alle mamme senza cane, e 12 domande rivolte alle mamme con cane e alle proprietarie di cane senza figli, e ci ha permesso di analizzare l’interpretazione fornita dal proprietario delle situazioni considerate potenzialmente stressanti per la specie canina. Dalla nostra ricerca è emerso che lo stato d’ansia è condizionato positivamente solo nelle proprietarie di cane senza figlio, in particolare l’ansia di stato; per quanto riguarda il rapporto cane-proprietario, nonostante dai nostri questionari sia risultato che il livello di stress dei cani percepito dalle mamme è inferiore rispetto a quello percepito dalle proprietarie senza figlio, le risposte delle mamme indicano che queste riconoscono meno i segnali di stress e le situazioni che causano disagio nel cane. Questa mancata comunicazione fra la proprietaria, in particolare mamma, ed il suo cane, potrebbe diventare a lungo andare causa di forte malessere nel cane e tramutarsi in seguito in comportamenti aggressivi e pericolosi nei confronti non solo della famiglia stessa, ma anche dell’uomo in generale, creando così problemi di Salute Pubblica, di cui i cani morsicatori sono un esempio oggigiorno.<br><br>SUMMARY<br>Keywords: anxiety, behaviour, dog, mothers, owner, perception, stress<br>The aim of the current research was to assess whether and how the presence of a dog can influence anxiety of mothers with an only child aged 0-6 years and women without children and to evaluate the skillness of owners with or without children to perceive signals of stress and to determine stress level in their own animal. For this purpose, two kinds of questionnaires were filled in by 58 mothers owners of dog with an only child aged 0-6 years, 84 mothers with an only child aged 0-6 years who didn’t have any dog and 87 female owners of dog without children: the first questionnaire was constituted by Stay Test Form Y and consisting of 20 questions for evaluation of the state of anxiety and 20 questions for evaluation of trait anxiety ; the second questionnaire, consisting of 7 questions for mothers without dog and 12 questions for mothers with dog and female owners without children, allowed to analyse owner’s interpretation about potentially stressful situations for dogs. From our research it resulted that anxiety, in particular state anxiety, is positively conditioned only in female dog owners without children, in particular state anxiety; as concerning relationship dog-owner, despite it resulted that stress level in dogs perceived by mothers is lower than stress perceived by female owners, mothers’ answers indicate that they perceive less signs of stress and potentially stressful situations for dogs. This lack of communication between owner, in particular mother, and dog, in the long run could cause a severe malaise in the dog, and turn into aggressive and dangerous behaviours towards not only the very family, but also mankind in general, provoking in this way problems of Public Health, of which dog bites are an example nowadays.<br>
File