ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05122016-003911


Thesis type
Tesi di specializzazione (6 anni)
Author
GUADAGNI, SIMONE
URN
etd-05122016-003911
Title
Resezioni colo-rettali robotiche per cancro combinate con altri interventi di chirurgia addominale maggiore: tecnica chirurgica ed esperienza preliminare con il nuovo Da Vinci Xi
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
CHIRURGIA GENERALE
Commissione
relatore Prof. Morelli, Luca
Parole chiave
  • chirurgia colon-rettale
  • chirurgia robotica
  • sistema Da Vinci
Data inizio appello
29/06/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
29/06/2019
Riassunto analitico
INTRODUZIONE: Il nuovo sistema robotico, Da Vinci Xi ,è stato progettato con l’intento di superare alcuni limiti intrinseci delle precedenti versioni, in particolare favorendo l’esecuzione di interventi complessi, coinvolgenti differenti quadranti addominali come la chirurgia colo-rettale combinata ad altre operazioni di chirurgia addominale maggiore.<br>MATERIALI E METODI: Per le finalità del nostro studio, abbiamo revisionato le cartelle cliniche e i dati operatori di tutti i pazienti che dal Gennaio 2015 a Ottobre 2015 sono stati sottoposti a interventi robotici colo-rettali eseguiti con l’ausilio del Da Vinci Xi e combinati con altri interventi sincroni di chirurgia addominale maggiore. Le variabili esaminate sono state: caratteristiche demografiche, dati intra (tempo operatorio, tempo di docking e posizione dei trocar) e peri-operatori (complicanze e degenza media). Complessivamente sono stati inclusi nello studio dieci pazienti sui quali erano stati eseguiti i seguenti interventi: cinque emicolectomie destre e cinque resezioni anteriori del retto, in associazione con una sigmoidectomia, una nefrectomia destra, una isterectomia, tre resezioni epatiche, due enucleo resezioni di lesioni della coda del pancreas e una resezione ileo-cecale. In tre casi è stato utilizzato anche il nuovo tavolo operatorio integrato TruSystem 7000dV, capace di eseguire spostamenti del paziente, senza sganciare la piattaforma e lasciando quindi gli strumenti operativi all’interno dell’addome. <br>RISULTATI: Tutti gli interventi combinati sono stati portati a termine con tecnica completamente robotica, senza conversione a cielo aperto o necessità di fasi ibride laparoscopiche. Non sono stati registrati eventi di collisione esterna o problemi legati alla disposizione dei trocar.. La disposizione dei trocar ha seguito in tutti i casi quella suggerita dalle linee guida rilasciate dalla Intuitive per i “quadranti addominali inferiori di sinistra” (disposizione obliqua lineare dall’ipocondrio sinistro alla fossa iliaca destra). Per interventi simultanei nello stesso quadrante, o per quadrante di sinistra e pelvi, non è stato necessario nessun re-docking mentre per interventi su target chirurgici localizzati in emi-addomi opposti o per il quadrante di destra e la pelvi è stato necessario un doppio docking con re-targeting, ma senza spostamento del carrello robotico. Il tempo operatorio medio è stato di circa 360 min (±128 min). Nessun paziente ha sperimentato complicanze nel post operatorio e la degenza media è stata di 6 giorni. <br>CONCLUSIONI: L’alto tasso di successo registrato nella nostra esperienza preliminare con il da Vinci Xi, in particolare nell’esecuzione di interventi colo rettali combinati con altri interventi per neoplasie sincrone, conferma i possibili vantaggi del nuovo robot, negli interventi multiquadrante-multiorgano. Ulteriori vantaggi potrebbero derivare dal recente ingresso in commercio del nuovo tavolo operatorio integrato per il da Vinci Xi, che permette anche movimenti del paziente, senza la necessità di rimuovere gli strumenti dal campo operatorio ed eseguire un re-docking.
File