ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05062015-081416


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
GIOVANNINI, LEONARDO
URN
etd-05062015-081416
Title
VALUTAZIONE ECOGRAFICA IN PAZIENTI CON RIZARTROSI PRECOCE PER DIMOSTRARE LA PRESENZA DELLA SUBLUSSAZIONE DELLA ARTICOLAZIONE TRAPEZIOMETACARPALE GIA IN FASE INIZIALE
Struttura
MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Corso di studi
REUMATOLOGIA
Commissione
relatore Matucci Cerinic, Marco
Parole chiave
  • trapeziometacarpale
  • sublussazione
  • cut off
  • ecografia
  • rizartrosi
Data inizio appello
25/05/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
OBIETTIVO<br>La rizartrosi è una alterazione molto diffusa che riduce in maniera rilevante la funzionalità della mano dei soggetti affetti. Lo scopo del nostro studio è rintracciare dei valori di riferimento ecografici che ci permettano di definire la rizartrosi da un punto di vista ecografico e la correlazione che vi è tra rizartrosi e sublussazione della articolazione trapeziometacarpale.<br>MATERIALI E METODI<br>Abbiamo valutato ecograficamente 45 articolazioni affette e 159 articolazioni sane provenienti da 2 centri universitari. I pazienti dovevano presentare sintomi da non più di 2 anni. Abbiamo individuato i parametri dello spazio articolare e del grado d sublussazione, oltre a sottoporre i pazienti alla scala algofunzionale di Cochin.<br>RISULTATI<br>Abbiamo osservato la presenza di un valore di riferimento, che è di 1,2 mm, per lo spazio articolare, capace di distinguere tra articolazioni colpite e sane. Non è stato possibile individuare un valore per il grado di sublussazione e nemmeno una correlazione tra i due parametri ricercati. La variabilità intraobserver del dato ecografico dello spazio articolare è stata statisticamente buona.<br>CONCLUSIONI<br>L&#39;ecografia consente di discriminare, con un valore di riferimento, le articolazioni affette da rizartrosi. Non è possibile definire una relazione tra sublussazione e grado di artrosi nei pazienti precoci data l&#39;eccessiva variabilità dei valori di sublussazione a livello sia nella popolazione sana che nei pazienti
File